LA STELLA DI NATALE (Euphorbia pulcherrima)

á

La Stella di Natale Ú una graziosissima pianta che, piano piano, Ŕ divenuta uno dei simboli del Natale. Infatti, Ŕ uno dei doni pi¨ graditi, da fare e da ricevere, i questa circostanza. Originaria del Messico, da dove fu esportata in tutto il mondo, Ŕ un piccolo arbusto carico di foglie verdi, piuttosto larghe, con piccoli fiori insignificanti che si posano su un collare di "brattee" rosso vivo, che costituiscono la particolaritÓ e la magnificenza di questa pianta. Raggiunge la massima fioritura nel periodo natalizio, anche grazie alla "guida" di esperti vivaisti, che hanno creato degli ibridi con brattee rosa, bianche o rosse spruzzate di bianco. Dopo il periodo di massimo splendore, che coincide con le feste natalizie, la pianta comincia a perdere le foglie, sia verdi che rosse, e si riduce ad un triste cespuglietto nudo. Se anche a voi hanno regalato una Stella di Natale, che ha abbellito la vostra casa durante le feste, quando comincerÓ ad intristire non buttatela via: provate a cimarla ed a tenerla in un ambiente buio, caldo e asciutto per un paio di mesi, senza innaffiarla. Passato questo periodo, vedrete che la vostra piantina riprenderÓ vita, e allora potrete ricominciare a bagnarla e nutrirla, sperando di vederla rifiorire per il prossimo Natale.