Miti....a Roma

Moderatori: juventina1978, Misscoty

Miti....a Roma

Messaggioda Misscoty il lun ott 15, 2007 10:05 pm

Immagine


Fin dagli albori della loro civiltà, i Romani adorano numerose divinità. Questi dei sono venerati soprattutto per la loro funzione: per i Romani infatti gli dei esistono per proteggerli in ogni istante della loro vita. Parecchie divinità riguardano i bambini: Carmenta decide il loro destino, Potina insegna a bere, Educa a mangiare.
Alcuni dei sono i simboli delle virtù morali: Fides è la dea della parola data, Honos è il dio dell'onore. Possono anche proteggere i luoghi dove i Romani vivono, come Giano che è il dio delle porte d'accesso alla città, dei porti e delle vie di comunicazione. altre divinità hanno uno stretto rapporto con la natura: Flora è la dea dei fiori, Pomona è la dea dei frutti, Silvano è il dio delle foreste.

L'Impero Romano si estende continuamente e ormai confina con popoli molto diversi come i Celti, i Greci, gli Egiziani, che hanno ognuno i propri dei. I Romani hanno sempre ammirato la civiltà greca. A partire dal VI secolo a.C. incominciano a identificare il loro Giove con il dio greco Zeus, la loro Venere con la bella Afrodite. Col passare del tempo, adottano anche alcune divinità dei popoli conquistati come Iside, la dea egiziana
Immagine
Avatar utente
Misscoty
Moderatore


Messaggi: 1068
Iscritto il: gio feb 10, 2005 2:59 pm
Località: Lanciano (Ch)

Torna a Mitologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group