Convivenza o Matrimonio?

Tutto ciò che non trova posto nelle apposite categorie

Moderatori: juventina1978, Misscoty, birillino8

Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il ven feb 28, 2014 6:12 pm

Da parte mia posso dirvi che esattamente dal 7 gennaio convivo...preciso che non è stata una mia richiesta ma una domanda fattami dalla mia compagna a cui ho risposto positivamente sapendo benissimo che la prossima richiesta sarebbe stata quella del matrimonio.A cui risponderei con un bel sì...sempre se la situazione attuale avrebbe delle risposte positive al nostro vivere quotidiano.La mia domanda la pongo anche a voi e sarei curiso di conoscere la vostra opinione.Chiudo con un altra domanda: la vostra risposta sarebbe positiva o negativa se vostra/o figlia/o vi annunciasse di andare a convivere?...logicamente dovrete argomentare il vostro no oppure il sì.Lascio a voi la parola...ciao e grazie
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda ebre il sab mar 01, 2014 2:34 am

Per prima cosa ti rinnovo le mie congratulazioni. Poi ti rispondo volentieri. Mio figlio andrà a convivere tra qualche mese con la sua ragazza, è quello che desiderano entrambi, non so se arriveranno mai al matrimonio perché al giorno d'oggi la convivenza è la norma, molto più difficile che una coppia arrivi al matrimonio. Se loro saranno felici io lo sarò altrettanto.

Nonostante questa premessa , la convivenza, intesa come prova, mi mette tristezza infinita. Io provo un vestito, un paio di scarpe ma non posso provare se un sentimento funziona o no; l'amore c'è o non c'è e se c'è devo dare tutto me stessa per fare funzionare il rapporto. Molto spesso senti dire, andiamo a convivere poi vedremo se funziona, altrimenti amici come prima. Ecco questo mi da tristezza: la mancanza di speranza per il futuro. Non si inizia un rapporto già con l'idea che possa finire, ma con la determinazione di farlo durare. Questo mi fa pensare a due persone che non vogliono assumersi responsabilità, che non credono realmente in ciò che stanno costruendo, ovvero una famiglia. Mi sento dire: "non è certo un documento che da la certezza che il rapporto funzioni, ma l'amore che provo per l'altra persona".. Vero, l'amore e il rispetto che si prova per l'altra persona e alla base di tutto, ma se ami veramente la persona con cui vuoi convivere, perché aver paura di prendersi questa responsabilità scritta. Il matrimonio è uno scambio di promesse è un progetto di vita,un "contratto" ed i contratti vanno onorati. Forse è questo che fa paura.
Immagine
Avatar utente
ebre
Amministratore


Messaggi: 602
Iscritto il: dom gen 30, 2005 2:35 am
Località: Brescia

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il mer mar 05, 2014 7:08 pm

Non saprei cosa dire in merito all'matrimonio...posso dire che sono d'accordo con chi dice che e' la tomba dell'amore...nel senso che si da dopo tutto scontato...sbaglia chi pensa che sia un punto d'arrivoinvece deve essere un punto d'inizio tra due persone non abituate a convivere e nemmeno a confrontarsi coi problemi reali e quotidiani della vita...da qui i problemi di coppia che al minimo dissapore si dividono e poi divorziano.Allora suggerisco io non e' la convivenza la situazione migliore?...credo di si...insieme affrontano i problemi quotidiano sapendo bene che ogni giorno sara' duro...si confronteranno in tutto senza ipocrisie tenendo ben presente che questo e' un punto di partenza...aiutarsi a vicenda in ogni cosa: cucina;lavori di casa;spesa ...insomma fare tutto insieme come svegliarsi al mattino nello stesso letto..fare colazione..andare a lavorare..avere i propri impegni ben sapendo che chi arriva prima a casa prepara il tutto..senza sentirsi inferiore anzi aiutandosi a vicenda.Credo che il vivere quotidianamente insieme ad una persona vuol dire ECCO CI SONO PUOI CONTARE SU DI ME IN OGNI OCCASIONE....se il matrimonio viene vissuto alla stessa maniera della convivenza sara'non piu' un arrivo ma una partenza..un punto di partenza...
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda ebre il mer mar 26, 2014 12:15 am

Sono d'accordo con te che il matrimonio deve essere un punto di partenza e non d'arrivo.. allora perché passare dalla convivenza per arrivare ad un eventuale matrimonio? in questo modo diventa un punto d'arrivo!

Io penso che se non c'è la volontà di entrambi le persone anche la convivenza può essere la tomba dell'amore. In fin dai conti cosa cambia a livello di vissuto se non un piccolo e semplice pezzo di carta che sanziona l'unione. A meno che il fatto di convivere ti metta nella condizione di fare le cose per paura di perdere l'altra persona, in questo caso non sarebbe vivere, ma passare il resto della vita sospeso ad un filo.
Bellissima la frase che hai scritto sul vivere insieme ...quello è il succo dell'amore sia nella convivenza che nel matrimonio :B
Immagine
Avatar utente
ebre
Amministratore


Messaggi: 602
Iscritto il: dom gen 30, 2005 2:35 am
Località: Brescia

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il mar apr 15, 2014 3:32 pm

La convivenza è un punto di arrivo oppure no?...credo che sia un modo per vivere la quotidianità senza avere gli impegni del matrimonio.Un modo per evitare gli errori di un matrimonio senza conoscersi realmente...sappiamo anche che il fidanzamento non porta a una reale conoscenza dell'altra persona...solo la quotidianità ti porta veramente ad affrontare e a vivere i problemi a cui la coppia va incontro e perciò alla completa e non sempre è cosi della conoscenza della persona che vive accanto a te..facendo questa scelta molte coppie evitano la separazione dopo pochi anni e credo che sia un ottima cosa.Nella convivenza porrei solo un divieto;quello di non avere figli...cosa importantissima nel matrimonio e cosi facendo diamo una maggiore importanza e valore al matrimonio.
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il mar mag 27, 2014 10:04 am

Mi sembra che sia meraviglioso quando due persone riescono a stare bene insieme senza innamorarsi...invece quando si innamorano o iniziano a dirsi che si amano o per sempre,in quel momento iniziasse l’atterraggio...Come se la frase “ti amo” fosse l’inizio della fine..NON E' COSI'...
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il mar gen 27, 2015 4:54 pm

Un abbraccio a chi mi leggera'...Credo che sia arrivata l'ora di fare un ulteriore passo in avanti...ho deciso di passare dalla categoria Conviventi a quella dei Sposati...Il percorso e' stato non senza intoppi o divergenze,qualche discussione c'e' stata e ci sara' nel futuro,ma credo che nella vita quotidiana tra due persone sia normale il confrontarsi,senza prevenzioni o isterismi...con un dialogo a 360 gradi e' impossibile trovarsi sempre d'accordo...la cosa che ho apprezzato molto in questa convivenza e' stata la capacita'di discutere,ripeto,a 360 gradi e di mantenere bassa ia voce,senza mai perdere il rispetto e l'educazione....Sono davvero contento del tutto e ho voluto con queste poche righe condividere con chi legge questo mio momento importante.
Un abbraccio a Elena, Anna e Mary.
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda annie il gio feb 19, 2015 11:05 pm

Ciao Carlo ...mi prendo il tuo abbraccio e mi congratulo per te per il passo che ti appresti a fare ..spero con tutto l affetto che il matrimonio ti porti la serenita' felicita' e tutto cio' che desideri ...sono pienamente d accordo che in una coppia e in una famiglia sia molto importante il dialogo ..credo che sia la chiave perchè' un rapporto sia completo e diventi duraturo ...ti auguro tanto bene ..fatti sentire pero' non ci lasciare completamente eh ?!...un abbraccio !!
Immagine
Avatar utente
annie
Nuovo Iscritto


Messaggi: 27
Iscritto il: mar set 08, 2009 4:22 pm
Località: sardegna

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda ebre il mer mar 04, 2015 2:33 pm

Caspita ho letto solo ora la bella notizia. Non so che il matrimonio è già stato celebrato o no, ma il mio augurio è quello di tanta felicità, rispetto e amore. Un abbraccio a te e alla tua futura o già moglie. Concordo con Anna il dialogo e la sincerità sono alla base di un rapporto vero e duraturo :B A presto!!
Immagine
Avatar utente
ebre
Amministratore


Messaggi: 602
Iscritto il: dom gen 30, 2005 2:35 am
Località: Brescia

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il lun mag 11, 2015 11:24 am

Abbiamo deciso il matrimonio dopo l`estate,eventualmente ci fossero problemi,lo faremo il prossimo anno... !ok ok ..un abbraccio a tutti..
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm

Re: Convivenza o Matrimonio?

Messaggioda carlo80 il lun mag 11, 2015 11:26 am

P.S. per problemi mi riferisco a quelli economici... :$ :$
carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm


Torna a Messaggi etc..etc..

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giorgio e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group