Renato Zero

Moderatore: juventina1978

Renato Zero

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:11 pm

Nei Giardini Che Nessuno Sa

Senti quella pelle ruvida,
un gran freddo dentro l'anima,
fa fatica anche una lacrima a scendere giù.
Troppe attese dietro l'angolo,
gioie che non ti appartengono.
Questo tempo inconciliabile, gioca contro di noi.
Ecco come si finisce poi,
inchiodati a una finestra noi,
spettatori malinconici,
di felicità impossibili...
Tanti viaggi rimandati e già,
valigie vuote da un'eternità...
Quel dolore che non sai cos'è,
solo lui non ti abbandonerà mai, oh mai!
E' un rifugio quel malessere,
troppa fretta in quel tuo crescere.
Non si fanno più miracoli,
adesso non più.
Non dar retta a quelle bambole
Non toccare quelle pillole
Quella suora ha un bel carattere,
ci sa fare con le anime.
Ti darei gli occhi miei
per vedere ciò che non vedi.
L'energia, l'allegria,
per strapparti ancora sorrisi.
Dirti sì, sempre sì,
e riuscire a farti volare,
dove vuoi, dove sai,
senza più quel peso sul cuore.
Nasconderti le nuvole
e quell'inverno che ti fa male.
Curarti le ferite e poi,
qualche dente in più per mangiare.
E poi vederti ridere,
e poi vederti correre ancora.
Dimentica, c'è chi dimentica
distrattamente un fiore una domenica
e poi... silenzi. E poi... silenzi.
Silenzi...
Nei giardini che nessuno sa
si respira l'inutilità,
c'è rispetto e grande pulizia,
è quasi follia.
Non sai come è bello stringerti,
ritrovarsi qui a difenderti,
e vestirti e pettinarti sì,
e sussurrarti non arrenderti.
Nei giardini che nessuno sa,
quanta vita si trascina qua,
solo acciacchi, piccole anemie.
Siamo niente senza fantasie.

(Pubblico)Sorreggili, aiutali,
ti prego non lasciarli cadere.
Esili, fragili,
non negargli un po' del tuo amore...

Stelle che ora tacciono,
ma daranno un senso a quel cielo.
Gli uomini non brillano,
se non sono stelle anche loro.
Mani che ora tremano,
perché il vento soffia più forte...
non lasciarli adesso no,
che non li sorprenda la morte.
Siamo noi gli inabili,
che pur avendo a volte non diamo.
Dimentica, c'è chi dimentica,
distrattamente un fiore una domenica
e poi... silenzi. E poi... silenzi.Silenzi...
Ultima modifica di juventina1978 il mar mar 14, 2006 7:37 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:12 pm

Cercami

Cercami, come e quando e dove vuoi,
cercami, è' più facile che mai,
cercami, non soltanto nel bisogno tu cercami,
con la volontà e l'impegno, rinventami.
Se mi vuoi allora cercami di più,
tornerò solo se ritorni tu,
sono stato invadente eccessivo lo so,
il pagliaccio di sempre, anche quello era amore però....
questa vita ci ha puniti già,
troppe quelle verità che ci son rimaste dentro.
Oggi che fatica che si fa,
come è finta l'allegria, quanto amaro disincanto.
Io sono qui, insultami feriscimi,
sono così, tu prendimi o cancellami,
adesso sì tu mi dirai che uomo mai ti aspetti,
io mi berrò l'insicurezza che mi dai,
l'anima mai farò tacere pure lei,
se mai vivrò di questa clandestinità
per sempre.

Fidati, che hanno un peso gli anni miei
fidati che sorprese non ne avrai,
sono quello che vedi io pretese non ho
se davvero mi credi di cercarmi non smettere no.
Questa vita ci ha puniti già,
l'insoddisfazione qua ci ha raggiunti facilmente,
così poco abili anche noi a non dubitare mai
di una libertà indecente.
Io sono qui ti seguirò ti basterò
non resterò una riserva questo no,
dopo di te quale altra alternativa può salvarci,
io resto qui mettendo a rischio i giorni miei
scomodo sì perchè non so tacere mai
adesso sai senza un movente non vivrei,
comunque cercami,
cercami,
non smettere.....
Ultima modifica di juventina1978 il lun gen 15, 2007 11:43 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:13 pm

A Braccia Aperte

E torno sui miei passi adesso sì, è inevitabile...Percorrerò a ritroso un viaggio che, mi costa lacrime...Mi aspetta un mare di tranquillità, tempeste che ho già superato anch'io...In tutte le promesse disattese, perdevo me e ritrovavo Dio...
E' lì la verità, ora lo so, io così scettico...Adesso so che la felicità, non è un ostacolo...Sprecando quasi tutta l'energia, convinto che il mio mondo fosse là...Per sempre disponibile, per sempre, senza dolore e senza falsità...
Un concerto dentro me, la mia strada so qual è...
Siamo foreste, montagne inviolabili ma poi...
A sorprenderci è il sole, che dissolve le ombre intorno a noi...
E impariamo a sperare un po' di più, a camminare e a sognare insieme...
A braccia aperte, col sorriso e un po' più di umanità...
Le voci degli amici a volte sì, restano anonime...
Perchè non si riesce a entrare mai, in certe anime...
Avrei voluto credervi di più, ed ascoltare ancora una bugia...
Ma questo tempo non ci lascia scampo, noi prigionieri della nostalgia...
Un concerto dentro me, il mio posto è accanto a te...
Che vite le nostre, mille storie, nascoste verità...
Una sera di queste, mi riprendo il coraggio e torno là...
E mi manchi davvero vita mia, le mie radici, la mia coscienza...
A braccia aperte, rincontrarti è un piacere in libertà...
A braccia aperte, col sorriso e un po' più di umanità...
Ultima modifica di juventina1978 il lun gen 15, 2007 11:43 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:15 pm

Il Cielo

Quante volte ho guardato al cielo
ma il mio destino è cieco e non lo sa
e non c'è pietà per chi non prega e si convincerà
che non è solo una macchia scura
il cielo
quante volte avrei preso il volo
ma le ali le ha bruciate già
la mia vanità e la presenza di chi è andato già
rubandomi la libertà
il cielo
quanti amori conquistano il cielo
perle d'oro nell'immensità
qualcuna cadrà
qualcuna invece il tempo vincerà
finché avrà abbastanza stelle il cielo
quanta violenza sotto questo cielo
un altro figlio nasce e non lo vuoi
(Pubblico) Amalo!Gli spermatozoi l'unica forza
tutto ciò che hai
ma dimmi... ma che uomo sei...

(Pubblico)Se non riprendi un barattolo di vernice insieme a me
e ricominciamo a dipingere questo mondo grigio
questo mondo così stanco,
dell'amore che vuoi,
dell'amicizia che rincorri da sempre.
Dipingiamolo di noi,
di noi zerofolli,
di noi zeromatti,
a noi che basta un sorriso, una stretta di mano

(Renato)e a me che basta semplicemente dirvi... Vi amo!
Ultima modifica di juventina1978 il mar mar 14, 2006 7:39 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:16 pm

I Migliori Anni Della Nostra Vita

Penso che ogni giorno sia come una pesca miracolosae che è bello pescare sospesi su di una soffice nuvola rosa

Io come un gentiluomo, e tu come una sposaMentre fuori dalla finestrasi alza in volo soltanto la polvere.C'è aria di tempesta!

Sarà che noi due siamo di un altro lontanissimo pianeta.Ma il mondo da qui sembra soltanto una botola segreta.Tutti vogliono tutto per poi accorgersi che è niente.Noi non faremo come l'altra gente,questi sono e resteranno per sempre...

I migliori anni della nostra vitaI migliori anni della nostra vitaStringimi forte che nessuna notte è infinitaI migliori anni della nostra vita

Stringimi forte che nessuna notte è infinitaI migliori anni della nostra vita

Penso che è stupendo restare al buio abbracciati e muti,come pugili dopo un incontro. Come gli ultimi sopravvissuti.Forse un giorno scopriremo che non ci siamo mai (Pubblico) Perduti!E che tutta quella tristezza in realtà, non è mai esistita!

(Pubblico) I migliori anni della nostra vita (Renato) La nostra vita... (Pubblico) I migliori anni della nostra vita (Renato) La nostra vita...
Stringimi forte che nessuna notte è infinitaI migliori anni della nostra vita!

Stringimi forte che nessuna notte è infinitaI migliori anni della nostra vita!Stringimi...

(Renato parla..)Avrei da ringraziare..Avrei da ringraziare 6 milioni circa di persone ma non mi sto qui a dilungare anche perchè almeno 5 milioni 999 le conosco,e quindi non starò a dilungarmi su quanto il mio attaccamento presso di voi sia illimitato.Vi confesserò che vado molto verso la malattia, vado a trovare molto spesso dei romani che non se la passano molto bene con la salute,devo rimproverarvi un po' perchè certi reparti sono desertici addirittura di figlimancano addirittura di fratelli, sono carenti di quell'affetto, di quella comprensioneche una città come la nostra non si può permettere di disattendere.State vicino alle persone non solo quando hanno il pieno nell'autobile e una carta di credito cicciona,stategli vicino anche quando non vanno bene le cose perchè noi romani.. Noi.. Siamo fatti così!
Non mi rimane.. Non mi rimane che farvi una polaroid col mio ventricolo sinistro, e qui sarete al sicuro per sempre.E di farvi un'altra piccola raccomandazione, a tutti quanti...Non dimenticatemi eh!!!
Ultima modifica di juventina1978 il mar mar 14, 2006 7:40 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:17 pm

Mi Vendo

Faccio in fretta un altro inventario,
smonto la baracca e via,
cambio zona itinerario, il mio indirizzo é la follia...
C'é un'infelice ovunque vai,
voglio allargare il giro dei clienti miei.
Io vendo desideri e speranze in confezione spray...

Seguimi io sono la notte,il mistero l'ambiguitá...
Io creo gli incontri io sono la sorte, quell'attimo di vanitá.
Incredibile se vuoi, seguimi e non ti pentirai.
Sono io la chiave dei tuoi problemi,
guarisco i tuoi mali, vedrai....

Mi vendo... la grinta che non hai!
In cambio del tuo inferno... Ti dó due ali sai...
Mi vendo... un'altra identitá!
Ti dó quello che il mondo...Distratto non ti dá.
E lo vendo eh già...A buon prezzo si sa...
Ho smarrito un giorno il mio circo,
ma il circo vive senza di me.
Non é l'anima tua che io cerco... Io sono solo piú di te.
Nell'arco di una luna io... Faró di te un baro oppure un re.
Sono io la chiave dei tuoi problemi,
guarisco i tuoi mali, vedrai...

Mi vendo... la grinta che non hai!
In cambio del tuo inferno... Ti dò due ali sai...
No no no...Mi vendo... Na na na la mia felicità!
Ti dó quello che il mondo,Distratto non ti dá....
Io mi vendo eh già...A buon prezzo si sà...
Mollalo!
Mi vendo!
Mi vendo... la grinta che non hai!
In cambio del tuo inferno... Ti dò due ali sai...
No no no no no...Ti vendo... un'altra identità!
Ti dó quello che il mondo...Distratto non ti dá....

Seguimi...Mi vendo!
Ultima modifica di juventina1978 il mar mar 14, 2006 7:41 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:18 pm

Triangolo

L'indirizzo ce l'ho, rintracciarti non é un problema,
ti telefoneró, ti offriró una serata strana,
il pretesto lo sai... (Pubblico) quattro dischi e un pó di wiskey... wooooh!Saró grande vedrai, fammi spazio e dopo mi dirai, mmm mmm mmm...
che maschio sei...Lui chi é? Come mai l'hai portato con te?Il suo ruolo mi spieghi qual é?
Io volevo incontrarti da sola semmai,
mentre lui, lui chi é? lui chi é? Giá é difficile farlo con te... Mollalo!
Lui chi é? lui cos'é? lui com'é?
é distratto ma é certo di troppo... Mollalo!

Mi aspettavo lo sai, un rapporto un po' piú normale,
quale eventualitá, trovarmi una collocazione,
ora spiegami dai, l'atteggiamento che dovró adottare... wooooh!mentre io rischierei di trovarmi al buio,
fra le braccia lui...mmm mmm mmm... non é il mio tipo!
Lui chi é? Come mai l'hai portato con te?Il suo ruolo mi spieghi qual é?
Io volevo incontrarti da sola semmai,
mentre lui, lui chi é? lui chi é? é distratto ma é certo di troppo... Mollalo!
Lui chi é, lui chi é, lui com'è?Giá é difficile farlo con te...

Lui chi è? Lui chi è? Ma lui chi è?Ma come chi è?E' Renato!!
Ultima modifica di juventina1978 il mar mar 14, 2006 7:43 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 08, 2005 6:20 pm

Dimmi Chi Dorme Accanto A Me

La notte voli
la notte ti consoli
dimmi chi dorme accanto a me...
i tuoi pensieri
si muovono furtivi
dimmi chi dorme accanto a me
bella e disarmante tu sei qua
ma il tuo desiderio quanta strada fa
mille modi per fuggire via...
Non sei più mia.
Tu soffri tanto
ti soffoco lo sento
dimmi chi dorme accanto a me
un corpo nudo
sei tu almeno credo
dimmi chi dorme accanto a me
con questo buio giuro non distinguo se
sono da solo a far l’amore con te
così affollata la tua mente non so
di quale orgasmo morirò
sussurri tanti nomi tranne che il mio
al punto che non lo ricordo neanch’io...
E il mio riscatto come sempre sarà...il letto
Dimmi chi dorme accanto a me
se sto sbagliando un’altra volta
dipendo ancora da un perché
eppure ancora non mi basta...
la paura di restare soli
l’incoscienza la malinconia
mentre dormo aspetto che ritorni...
vincerà il tuo buon senso chissà...
Dimmi chi dorme accanto a me
se in tutto questo una ragione c’è...
Supposizioni
le solite apprensioni
dimmi chi dorme accanto a me
vestaglia rosa
profumo di mimosa
ma il tempo mio chissà qual’è
e fatalmente a mezzanotte fuggi via
sulla tua nuvola cercando compagnia
non solo angeli in quel cielo incontrerai
se stai con me non rischierai
non sarò io quel concentrato di virtù
l’uomo ideale che t’immagini tu
ma sono qui, comunque io sono qui...ancora!
Dimmi chi dorme accanto a me
non ho più dignità ne orgoglio
ogni risveglio è una sorpresa con te...
finirla qui sarebbe meglio...
amori brevi amori insoddisfatti
spero che non vi rivivrò mai più
ma non c’è un amore che non ha difetti...
dove sei, dove sei, dove sei!
Dimmi chi dorme accanto a me
se in tutto questo una ragione c’è.
Ultima modifica di juventina1978 il lun gen 15, 2007 11:44 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar nov 22, 2005 12:00 am

Mentre Aspetto Che Ritorni

Mentre aspetto il tuo ritorno
Metto in ordine le idee
Non so davvero in quale fortunato giorno
Da quella porta spunterai
Ho aggiustato il lavandino
E lo stereo finalmente va
Sono un uomo pieno di risorse in fondo
La vita mi conosce già
Sono qui che ti aspetto
Perché ho voglia di vincere
Non c’è altro che vorrei
Rincontrare gli occhi tuoi
Cancellarmi e rinascere
Ovunque sei
Ti mancherà la mia complicità
Ovunque sei
Qualunque faccia mi somiglierà
Ovunque sei
Ti impegnerai per non amarmi più
Testardo io
Che quella fede non l’ho persa mai
Accetterò da te qualunque verità
Sarà come la prima volta
Impacciato starò lì
Cercando di strapparti una risposta
Un meraviglioso “si”
Ogni amore ha i suoi tarli
Ogni storia ha i suoi limiti
Resistenze non farò
Se destino accetterò
Anche il rischio di perderti
Ovunque sei
Di maledirmi non stancarti mai
Quello che vuoi
Ma questo cuore sanguina lo sai
Vigliacchi noi
Ci consegnamo a questa realtà
Vivremo poi
Con questo dubbio per l’eternità
Svegliarmi dovrei
La casa è aperta torna quando vuoi
Mi trovi qui
Perché non voglio perderti così
Mille altre volte ricomincerei
Ancora ti perdonerei
La voglia c’è
È sempre viva questa nostalgia
Di te
Ovunque sei
Mi manchi...
Ultima modifica di juventina1978 il lun gen 15, 2007 11:44 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Messaggioda juventina1978 il mar feb 14, 2006 10:50 pm

La Vita E' Un Dono

Nessuno viene al mondo per sua scelta, non è questione di buona volontà
Non per meriti si nasce e non per colpa, non è un peccato che poi si sconterà
Combatte ognuno come ne è capace
Chi cerca nel suo cuore non si sbaglia
Hai voglia a dire che si vuole pace, noi stessi siamo il campo di battaglia
La vita è un dono legato a un respiro
Dovrebbe ringraziare chi si sente vivo
Ogni emozione che ancora ci sorprende, l'amore sempre diverso che la ragione non comprende
Il bene che colpisce come il male, persino quello che fa più soffrire
E' un dono che si deve accettare, condividere poi restituire
Tutto ciò che vale veramente che toglie il sonno e dà felicità
Si impara presto che non costa niente, non si può vendere né mai si comprerà
E se faremo un giorno l'inventario sapremo che per noi non c'è mai fine
Siamo l' immenso ma pure il suo contrario, il vizio assurdo e l'ideale più sublime
La vita è un dono legato a un respiro
Dovrebbe ringraziare chi si sente vivo
Ogni emozione, ogni cosa è grazia, l'amore sempre diverso che in tutto l'universo spazia
e dopo un viaggio che sembra senza senso arriva fino a noi
L' amore che anche questa sera, dopo una vita intera, è con me, credimi, è con me.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Re: Renato Zero

Messaggioda juventina1978 il mer dic 30, 2009 11:03 am

Magari

Magari toccasse a me
prendermi cura dei giorni tuoi
svegliarti con un caffè
e dirti che non invecchi mai...

Sciogliere i nodi dentro di te
le più ostinate malinconie.. magari

Magari toccasse a me
ho esperienze e capacità
trasformista per vocazione
per non morire, che non si fa...
Puoi fidarti a lasciarmi il cuore
nessun dolore lo sfiorirà.. magari!

Magari toccasse a me
Un po' di quella felicità... magari
Saprò aspettare te
domani, e poi domani, e poi... domani

Io come un ombra ti seguirò
la tenerezza ed il talento mio
Non ti deluderò
la giusta distanza io
Sarò come tu mi vuoi
ho un certo mestiere anch'io.. mi provi... mi provi
Idraulico cameriere
all'occorrenza mi do da fare
Non mi spaventa niente
tranne competere con l'amore
ma questa volta dovrò riuscirci
guardati in faccia senza arrossire... magari...

Se tu mi conoscessi
certo che non mi negheresti.. due ali
Che ho un gran disordine nella mente
e solo tu mi potrai guarire... rimani
Io sono pronto a fermarmi qui
il cielo vuole così
Prendimi al volo e poi
non farmi cadere più da questa altezza sai
non ci si salva mai... mi ami? Magari... Mi ami!? Magari..

Immagine Immagine
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Re: Renato Zero

Messaggioda juventina1978 il mer dic 30, 2009 11:07 am

Nel Fondo Di Un Amore

E come viene e va
con perfetta ingenuità
come un bambino
è voce chiara in te
e canta così forte che
poi si incrinerà.
E' lì nei tuoi pensieri
si fa scudo delle tue incertezze
si fa strada e non lo sai
l'ingeneria genetica di un fiore
il tocco della vita, e tu.
Chiudi gli occhi in pieno sole
che stai cadendo giù
nel fondo di un amore
da toccare
sommare blu con blu.
Dentro un amore sei
è così che ti sveglierai
sta suonando una musica
sta suonando per te
e ti sfiorano l'anima
due mani, le sue.
E' un vento così lieve
che muove le tue vene
che dita lunghe ha
è ninna nanna antica
l'infanzia della vita
gioca nei sensi tuoi.
Ma il tempo non ha tempo
la scadenza è un foglio bianco
cerchi il nome e non ci sei.
L'ingeneria genetica di un fiore
non è indolore quasi mai.
Chiudi gli occhi
adesso il sole nasconde tutto il blu
nel fondo di un amore
da scordare
rimani solo tu.
Dentro un amore sei
né fanfare né musica
mentre muore una favola
niente principi e re
e resti immobile
sotto la pioggia dei tuoi se
nel finale più logico che c'è… chissa se c'è

Immagine Immagine
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Re: Renato Zero

Messaggioda juventina1978 il mer dic 30, 2009 11:09 am

Quando Parlerò Di Te

Quando parlerò di te..
Non avrò lacrime da offrire..
l'autunno intorno e dentro me
e un gran silenzio da smaltire..
In una notte che non so
cambiasti umore e vita mia
lei abbassò gli occhi e disse no
lì fini una magia..

Tornare libero così..
non era quello che volevo..
e mentre parlerò di te
di quel rimpianto sarò schiavo;
non è normale alla mia età
stringere una fotografia..
Lasciarmi andare non dovrei
ti vorrei..ti vorrei..

Dimmi di no dimmi di no quando verrò..
lasciami là senza pietà se insisterò..
avevo promesso che avrei dimenticato..
che non sarei ritornato indietro mai..
non ho quella volontà.. peccato.. anche l'orgoglio mi ha tradito..
trovassi anche tu la pace..anima mia!
Dimmi di no dimmi di no dimmi di no..
se mi darai la libertà io guarirò..
non dovrò più mendicare.. nessuna carezza da te..
ti prego lasciami andare..
non insistere.. fallo per me..
dimmi di no..

Quando parlerò di te..
sarà fiorita la mia serra..
la primavera tornerà..
niente più ostilità nè guerra..
L'amore cresce a parte noi..
percorrerà la strada sua
ma quando parlerò di te
la mia mente andrà via..

Ti scorderò ti scorderò ti scorderò..
davanti a Dio prometto che ti scorderò..
dimmi che fine farà questa passione..
saprò raccontarmi che non esisti più?
Un'imprudenza averti amato..
non riavrò indietro ciò che ho dato..
scusami se non ti perdonerò..
ti scorderò ti scorderò ti scorderò..
ci proverò..

Immagine Immagine
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2157
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Quello che non ho detto

Messaggioda carlo80 il gio set 16, 2010 4:16 pm

carlo80
Amico del forum


Messaggi: 157
Iscritto il: ven lug 03, 2009 4:44 pm


Torna a Testi Italiani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group