ognuno ha il suo angelo

per chiunque senta l'esigenza di poetare regalandoci i suoi pensieri

  Moderatori: juventina1978, Misscoty, birillino8

 
canto libero Non connesso
Nuovo Iscritto
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio ott 29, 2009 1:43 pm

ognuno ha il suo angelo

Messaggioda canto libero » gio dic 03, 2009 11:41 pm

Il mio angelo era bello
con occhi grigi e capelli neri
si sedeva accanto al mio letto
e aspettava in silenzio che mi addormentassi.
Stavamo sempre insieme non mi lasciava mai
i suoi occhi brillavano ad ogni mio progresso
sorrideva se anche io sorridevo e mi dava
forza quando ero triste.Il mio angelo era
coraggioso e si batteva al mio fianco.
Poi i suoi capelli cominciarono a diventare
poco a poco argentati e cominciò piano
a curvarsi e ancora cercava di sostenermi
nel mio cammino vacillante.La prima volta che
ho capito che era ormai stanco mi sono sentita perduta
e da quella volta il mio angelo ha avuto bisogno
di me e davo io la forza per continuare e ancora mi
sorrideva anche se stanco.Un giorno di Dicembre
mi salutò e improvvisamente era diventato giovane
come quando lo conobbi.Ora mi guarda dal cielo
ma io lo sento sempre vicino vicino senza tempo
Molto spesso lo penso e gli chiedo di aiutarmi
il mio angelo è ancora con me e lo sarà sempre
Stasera voglio dirgli qualcosa che non gli ho
mai detto :"Grazie,ti voglio bene...mamma!"
 

 
canto libero Non connesso
Nuovo Iscritto
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio ott 29, 2009 1:43 pm

Re: ognuno ha il suo angelo

Messaggioda canto libero » sab mar 02, 2013 6:43 pm

canto libero ha scritto:Il mio angelo era bello
con occhi grigi e capelli neri
si sedeva accanto al mio letto
e aspettava in silenzio che mi addormentassi.
Stavamo sempre insieme non mi lasciava mai
i suoi occhi brillavano ad ogni mio progresso
sorrideva se anche io sorridevo e mi dava
forza quando ero triste.Il mio angelo era
coraggioso e si batteva al mio fianco.
Poi i suoi capelli cominciarono a diventare
poco a poco argentati e cominciò piano
a curvarsi e ancora cercava di sostenermi
nel mio cammino vacillante.La prima volta che
ho capito che era ormai stanco mi sono sentita perduta
e da quella volta il mio angelo ha avuto bisogno
di me e davo io la forza per continuare e ancora mi
sorrideva anche se stanco.Un giorno di Dicembre
mi salutò e improvvisamente era diventato giovane
come quando lo conobbi.Ora mi guarda dal cielo
ma io lo sento sempre vicino vicino senza tempo
Molto spesso lo penso e gli chiedo di aiutarmi
il mio angelo è ancora con me e lo sarà sempre
Stasera voglio dirgli qualcosa che non gli ho
mai detto :"Grazie,ti voglio bene...mamma!"
 


 

Torna a Poeti in erba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group