Rüdiger Dahlke

Moderatori: juventina1978, Misscoty, birillino8

Rüdiger Dahlke

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:14 pm

[align=center]Immagine

Rudiger Dahlke nasce nel 1951 e si laurea in medicina a Monaco con una tesi sugli aspetti psicosomatici dell'asma bronchiale infantile, ha poi proseguito i suoi studi in medicina naturale ed é divenuto psicoterapeuta.
In collaborazione con Thorwald Dethlefsen ha condotto innumerevoli seminari ed il noto libro Malattia e Destino.
Attualmente organizza corsi di meditazione e digiuno terapeutico e seminari di medicina psicosomatica.
In questa vetrina presentiamo le sue opere pubblicate in lingua italiana che costituiscono un valido riferimento a chi vuole approfondire e studiare i vari aspetti della medicina naturale [/align]
Ultima modifica di birillino8 il sab ott 25, 2008 2:39 pm, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:15 pm

[align=center]Immagine

Il sonno, la parte migliore della vita


Oggi il tempo ci sfugge a tutti i livelli, e noi lo rincorriamo senza speranza. Questa è la materia di cui sono fatti l'esaurimento nervoso e i disturbi del sonno. I loro sintomi sono molteplici, ma in linea di principio vanno tutti nella stessa direzione: una diffusa sensazione di stanchezza, addirittura sfinimento, vale a dire la sindrome da burnout o sindrome da stanchezza cronica (CFS). Se la nostra vita quotidiana influisce sul sonno, viceversa il sonno, con la sua capacità rigenerante, e l'attività onirica, con gli stimoli che produce, sono risorse i cui effetti si manifestano nella nostra esistenza da svegli. Inoltre, se si entra nel modo giusto nel mondo del sonno, questo a sua volta diventa maggiormente produttivo e porta i frutti più preziosi. "La parte propriamente feconda e fertile della nostra esistenza è il sonno", sosteneva, infatti, lo scrittore e drammaturgo Carl Zuckmayer.

Nel suo consueto stile accattivante il dottor Dahlke ha ritenuto dunque importante dedicare un nuovo libro al sonno, ai suoi risvolti mitologici, alle sue connotazioni fisiologiche, alle sue patologie e ai rimedi pratici per superarle, non senza uno sguardo ampio al mondo del sogno e alle implicazioni terapeutiche sulla nostra vita diurna. La riconquista della notte, come parte della riscoperta della polarità femminile della realtà e del suo immaginario è il tema di questo libro. Essa, attraverso la freschezza delle energie rigenerate, può condurre a un nuovo inizio, a un senso di stabilità e di equilibrio, alla sensazione di essere fin dal mattino in sintonia con se stessi e con il mondo.

I capitoli dell'opera si possono leggere in qualsiasi ordine. Secondo la domanda che interessa si può consultare l'indice generale oppure l'indice tematico, come in un vocabolario. Benché le parti dedicate ai miti e agli archetipi siano pensate per sensibilizzare chi legge su una realtà come il sonno, così ristoratrice proprio perché 'alata', in molti casi è sicuramente più utile soddisfare anzitutto il bisogno di informazioni legate alla situazione concreta, per poi gustare con calma ciò che questo libro dice sull'essenza profonda della notte e di suo figlio, il sonno.
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:17 pm

[align=center]Immagine

Curarsi con il digiuno







Praticare il digiuno vuol dire qualcosa di più che disintossicare il corpo e perdere chili superflui; è un mezzo per imprimere un cambiamento in positivo alla vostra vita e raggiungere l’armonia tra corpo e anima. Il famoso esperto di digiuno dott. Rüdiger Dahlke vi accompagnerà con tutta la sua esperienza e sollecitudine, consentendovi di vivere un’esperienza di disintossicazione benefica e senza problemi. In 25 anni di esperienza con la terapia del digiuno, il dottor Dahlke ha imparato a conoscere come nessun altro le esigenze e le preoccupazioni dei suoi pazienti. Qui egli spiega a principianti e veterani del digiuno i fatti fondamentali e fornisce numerosi consigli, orientati sulle necessità dell’uomo di oggi: illustra diversi utili metodi di disintossicazione, il giusto modo di procedere e la maniera di conservare e incentivare dopo il digiuno il potenziale psichico e le nuove energie vitali conquistate.
Il digiuno moderno deve adattarsi alle esigenze delle persone, non l’opposto!
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:18 pm

[align=center]Immagine

Album Mandala


Oltre 60 disegni da colorare per rilassarsi meditare e fare esperienza di sè.
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:19 pm

[align=center]Immagine




Aggressione come scelta


Nella moderna società industriale si è giunti ad un tacito accordo sul fatto che l'aggressione – un tema originario, archetipico, sempre attuale – non può che essere malvagia e, di conseguenza, sarebbe preferibile eliminarla dalla faccia della terra. Eppure basta uno sguardo per accorgersi che nessun altro argomento domina la vita più di questo.
In medicina ci troviamo di fronte ad una situazione analoga: si rifiuta di prenderne atto, si cerca di reprimerla e, da quando esiste la medicina cosiddetta ufficiale, la lotta contro gli effetti del principio di aggressione – sotto forma di infezioni, ma anche di allergie – è senza quartiere. In questi casi, si può parlare di 'conflitto' fra sistema immunitario e aggressori esterni. La grande e multiforme armata degli agenti patogeni, dai parassiti fino ai batteri e ai virus, può senz'altro essere definita aggressiva. Già meno facile è riconoscere il principio d'aggressione nel caso degli allergeni, e il nesso si fa ancora più oscuro quando i tessuti corporei vengono attaccati dalle malattie autoimmuni.
Dahlke dimostra come tutti questi problemi siano strettamente connessi al tema dell'aggressione. Nel caso delle malattie, si tratta di una violenza che può definirsi interna; quella esterna, invece, ci viene servita dai giornali e dalla TV.
Il tema dell'aggressione si presta bene ad illustrare la teoria di Paracelso sulla corrispondenza tra uomo e mondo: microcosmo uguale macrocosmo. La cronaca della realtà continuamente ce lo conferma. I conflitti internazionali non si placano, internamente ad ogni singolo Paese si verificano incessantemente piccole e grandi battaglie, in seno a tante famiglie l'aggressione regna sotto forma di litigio o vera e propria violenza, in ogni corpo umano, infine, è in atto una guerra permanente tra il sistema immunitario e un numero incalcolabile di germi.
In quest'ottica, quindi, non esiste per noi tema più importante; eppure, di fatto non vogliamo saperne, non vogliamo averci nulla a che fare, soprattutto non vogliamo subirla. In questo modo, però, non abbiamo nessuna chance di farci i conti e ancor meno di dominarla.
Il medico e psicoterapeuta tedesco, autore di numerosi testi fondamentali sull'interpretazione simbolica delle malattie, mostra pertanto come il nostro rapporto ipocrita e sciatto con questo principio elementare della vita si rispecchi nel corpo sotto forma di allergie, reumatismi e iperattività. Ma le malattie riconducibili all'autoaggressione, come tutti i sintomi, recano in sé per chi ne è colpito la possibilità di fare dei passi avanti sul cammino della propria evoluzione e, in un senso più ampio, qualcosa per la propria salute. Si schiudono così nuove vie di confronto con un principio potente e sempre più represso, quale è appunto l'aggressione, che deve riconquistare nella vita dell'individuo il posto che le spetta.
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:20 pm

[align=center]Immagine

Digiuno e consapevolezza


Digiunare può essere molto di più che depurare e disintossicare l'organismo: può diventare anche una vera e propria fonte di giovinezza per la mente, il corpo e lo spirito. L'autore attinge alla sua preziosa e decennale esperienza di medico e terapeuta dedicando particolare attenzione agli aspetti psicologici del digiuno: tutti gli insegnamenti, gli esercizi di meditazione e i consigli proposti sono stati sperimentati con successo nel corso dei suoi seminari. Con l'aiuto di questo libro si possono applicare senza problemi
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:21 pm

[align=center]Immagine

Crisi personale e crescita interiore


Seguire il giusto cammino evolutivo evita squilibri e malattie. Le crisi esistenziali rappresentano altrettante occasioni per trasformare e migliorare la nostra vita. Nascita, pubertà, distacco dai genitori, matrimonio, invecchiamento, morte: spesso siamo incapaci di affrontare nel modo giusto questi significativi cambiamenti della nostra vita. Prendere coscienza delle proprie crisi, integrarle e metabolizzarle, per vivere consapevolmente ogni età della vita.[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:22 pm

[align=center]Immagine

Malattia come simbolo


Le varie patologie hanno significati simbolici che rimandano a conflitti psichici irrisolti. Si può comprendere la malattia come un evento che ha un significato e poi è anche possibile superarla. In tal modo la persona colpita fa un passo di maturazione, di liberazione e di vera guarigione.
Si tratta quindi di decifrare il messaggio della malattia, il suo significato, la sua interpretazione e di convertirlo realmente, nella vita di tutti i giorni, nei passi evolutivi necessari (elaborazione). Come riscatto di questo processo conoscitivo e di crescita ci spetta una nuova qualità interiore, una personalità più matura.
Questo manuale, orientato alla pratica, elenca tutti i quadri clinici correnti ed il loro simbolismo. La prima parte del libro organizzato in forma di dizionario presenta le varie regioni del corpo e gli organi di una persona sana, con i loro significati simbolici; la seconda parte contiene un registro dei sintomi patologici che vengono interpretati in connessione con il significato dell’organo. Il significato legato ad un sintomo permette, infine, l’indicazione di vie interne ed esterne per liberarsi dalla malattia.
Rüdiger Dahlke intende la malattia come un evento sensato, come il sistema usato dall’anima per rendere consapevoli i conflitti spirituali irrisolti. Perché ciò avvenga è necessario comprendere i significati simbolici dei sintomi delle malattie, ossia occorre decodificare il messaggio della malattia.
Questo manuale descrive più di 400 quadri clinici, con oltre 1000 sintomi. Esso aiuta ad auto-difendersi, mette l’utilizzatore in condizione di assumersi la responsabilità di affrontare gli incombenti compiti d’apprendimento segnalatigli dalla malattia.[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:24 pm

[align=center]
La vita che nasce
una visione olistica di parto e gravidanza




I primi passi lungo il cammino della vita sono di importanza basilare per ogni uomo. Il concepimento, lo sviluppo nel grembo materno e la tensione drammatica del parto sono fondamentali nel determinare il grado di fiducia con cui un bambino affronterà il mondo. Per la donna, la gravidanza rappresenta sempre anche un momento di confronto con i traumi della propria nascita, con il ruolo femminile e con altre tematiche esistenziali. Gravidanza e parto sono momenti di sensibilità superiore nei quali si celano opportunità particolari. Gli autori incoraggiano le lettrici a riscoprire la forza e l’intuito che ogni donna ha dentro di sé, per dare alla luce il proprio figlio serenamente; esortano a restituire alla gravidanza e al parto l’antica valenza di festa della vita, anziché considerarli solo nell’ottica dell’ospedalizzazione e della malattia. E, soprattutto, considerano la prospettiva della psiche infantile indicando in che modo il dialogo con il nascituro può contribuire ad affrontare i vari alti e bassi dello “stato interessante”. I preziosi consigli pratici e le vie alternative, olistiche, indicate dagli autori testimoniano un profondo rispetto per la madre e per il bambino.
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:25 pm

[align=center]Immagine

il viaggio interiore

Questo libro aiuta a scoprire il meglio di sé, a rimuovere ostacoli e condizionamenti che danno stimoli a nuovi flussi di energie. Un importante passo in avanti verso l'equilibrio, l'autoguarigione, la diagnosi e la cura degli altri.
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:26 pm

[align=center]Immagine

Malattia e destino

Noi diciamo che la salute è il nostro bene più grande. Che significato hanno allora le malattie nella nostra vita? Per lo psicologo Thorwald Dethlefsen e il medico Ruediger Dahlke non esistono tante malattie che si possono curare, ma soltanto una malattia che fa parte integrante della condizione patologica dell'uomo e si manifesta in molteplici forme. Questa malattia accompagna l'uomo per tutta la vita e sfocia infine nella morte. Essa fa parte della vita come l'aria fa parte del respiro, e indica che l'uomo vive in un campo di tensioni i cui sintomi non possono essere eliminati, oppure possono esserlo solo a livello superficiale e transitorio con medicine e operazioni. Quelle che noi chiamiamo malattie sono soltanto sintomi di quest'unica malattia, segni che dobbiamo imparare a interpretare. Gli autori ci mostrano quindi che cosa vogliono dirci inferzioni, mal di testa, incidenti, disturbi cardiaci o gastrici ecc. Tutti i sintomi infatti hanno un più profondo significato per la vita di ognuno di noi: trasmettono un messaggio
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:27 pm

[align=center]Immagine

Problemi di cuore


Dietro alle diagnosi delle patologie cardiache si nascondono quadri clinici dotati di notevole forza espressiva. Leggere in questi messaggi il significato che di volta in volta assumono, saperli interpretare e riuscire a trerne degli insegnamenti, è il tema centrale di questo libro. Dai quadri clinici così decodificati si sviluppa la psicologia del “cuore infranto”. Temi come ritmo, energia vitale, stress, apertura verso gli altri e amore mostrano lo stretto collegamento tra il buon funzionamento del cuore e la sensibilità, tra il corpo e l'anima.

Rüdiger Dahlke, nato nel 1951, dopo la laurea in medicina, conseguita a Monaco, si è specializzato in cure mediche naturali, psicoterapia e omeopatia. Dal 1978 opera come terapeuta della reincarnazione e medico specialista nella terapia del digiuno. Con la collaborazione della moglie, Margit, fonda e dirige il Centro di cura a Johanniskirchen (Germania). Si occupa di formazione e tiene seminari nei campi della medicina esoterica, della meditazione, dello sport e della pratica del digiuno. Il fulcro del suo lavoro è rappresentato dallo sviluppo di una psicosomatica globale che tiene conto della dimensione spirituale. [/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:28 pm

[align=center]Immagine

La purificazione del corpo

Nei suoi libri precedenti, Rüdiger Dahlke ha dimostrato in modo esauriente il significato spirituale della malattia. In quest'opera, dedicata a particolari aspetti dei problemi della salute, esamina l'importanza fondamentale della disintossicazione dell'organismo quale presupposto di un successo terapeutico duraturo. Nella moderna agricoltura, infatti, vengono utilizzate sostanze chimiche i cui effetti durano nel tempo; esse non solo contaminano la natura, ma si sviluppano nel corpo umano. Molte persone che vivono in luoghi distanti tra loro presentano nel loro corpo tracce di sostanze chimiche ad alta resistenza, come il DDT, la diossina, i biofenili policlorati e i metalli pesanti. Tali sostanze vengono cedute anche ai neonati, attraverso il latte materno. È pertanto evidente che l'intera popolazione della Terra è oggi esposta all'influsso di sostanze chimiche e inquinanti. Ciò avviene anche per gli animali. Il pregio fondamentale di quest'opera è di aver preso in esame tutti i farmaci e i rimedi naturali conosciuti per verificare se e in quanto tempo siano in grado di eliminare le sostanze nocive del corpo. Gli autori suggeriscono rimedi che hanno origini in grandi tradizioni, come la Medicina Tradizionale Cinese e l'Ayurveda (medicina tradizionale indiana), e in alcune tradizioni occidentali, come Ildegarda di Bingen e Paracelso, integrandoli con le più note sostanze depurative appartenenti alla "medicina alternativa" quali l'olio del tè, l'aceto di mele, l'aloe, i fiori di Bach, l'estratto di pompelmo, gli antiossidanti, la spirulina le diete e il digiuno e molti altri. Infatti, un'alimentazione scarsa ma completa, con alcune fasi di digiuno terapeutico si dimostra il sistema più efficace per migliorare la vita, prolungandone di circa un terzo la durata media. [/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:29 pm

[align=center]Immagine

Medicina ed autoguarigione della donna


Ruediger Dahlke, dopo i suoi due libri di grande successo, Malattia e Destino e Malattia come simbolo, presenta nuovamente un volume basilare sulla medicina interpretativa e psicosomatica. Insieme alla moglie, la psicoterapeuta Margit Dahlke e al ginecologo Volker Zahn ha raccolto la sua esperienza decennale in quest'opera esemplare sulla ginecologia. Per la prima volta disponiamo così di un manuale completo, sistematicamente costruito, sui significati psicologici delle malattie della donna. L'obiettivo degli Autori è quello di introdurre nella ginecologia gli aspetti molteplici della femminilità, della sessualità femminile e dei modelli di vita femminili, e, nel caso individuale, di non vedere la malattia isolata da un modo di vita specificamente femminile. La lettrice trova in questo manuale, accanto ad un'introduzione agli archetipi femminili, interpretazioni approfondite delle malattie femminili più importanti, dei dolori al basso ventre, dei disturbi mestruali, della sterilità e dei problemi legati ai periodi di passaggio nella vita, come la pubertà o la menopausa
[/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Messaggioda birillino8 il dom ott 29, 2006 9:30 pm

[align=center]Immagine

I pilastri della salute


Già Ippocrate (460-351 a.C.), il padre della medicina scientifica, parlava dei cinque pilastri che permettono di migliorare la qualità della vita. Essi sono: il movimento, l’alimentazione, il rilassamento, la coscienza e la responsabilità nei confronti dell’ambiente. Il dottor Dahlke – noto ormai a un vasto pubblico per i suoi studi nell’ambito della medicina psicosomatica (interpretativa), coadiuvato in questo caso da due trainer e scienziati sportivi – partendo da queste millenarie considerazioni, propone un nuovo interessantissimo manuale per il benessere in senso olistico. I molti esercizi proposti, dai più facili ai più impegnativi, e una gran quantità di consigli e incoraggiamenti ne fanno una guida per una vita più sana. [/align]
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3530
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Prossimo

Torna a Opere e autori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group