Andrea Vincenti

Moderatori: juventina1978, Misscoty, birillino8

Andrea Vincenti

Messaggioda niky80 il sab lug 21, 2007 2:41 am

FRAGILE

È nelle vene
Che scorre il tempo
Lacrima sulle ciglia
Scioglie il silenzio

Tu sei lì
Bianca piuma fragile
Aspetti un domani
Pieno di verità

C'è profumo leggero
Sopra i tuoi occhi
Che sono assorti
In luci perse

Volti le tue spalle
Ormai già lontane
Le mie gambe tremano
I miei occhi muoiono

Stringo forte te
Grido il mio dolore
Porto dentro te
Fai battere il mio cuore.
Avatar utente
niky80
Sognatore


Messaggi: 758
Iscritto il: mar giu 12, 2007 1:54 am

Edoardo Sanguineti

Messaggioda niky80 il sab lug 21, 2007 2:43 am

Ballata delle donne

Quando ci penso, che il tempo è passato,
le vecchie madri che ci hanno portato,
poi le ragazze, che furono amore,
e poi le mogli e le figlie e le nuore,
femmina penso, se penso una gioia:
pensarci il maschio, ci penso la noia.

Quando ci penso, che il tempo è venuto,
la partigiana che qui ha combattuto,
quella colpita, ferita una volta,
e quella morta, che abbiamo sepolta,
femmina penso, se penso la pace:
pensarci il maschio, pensare non piace.

Quando ci penso, che il tempo ritorna,
che arriva il giorno che il giorno raggiorna,
penso che è culla una pancia di donna,
e casa è pancia che tiene una gonna,
e pancia è cassa, che viene al finire,
che arriva il giorno che si va a dormire.

Perché la donna non è cielo, è terra
carne di terra che non vuole guerra:
è questa terra, che io fui seminato,
vita ho vissuto che dentro ho piantato,
qui cerco il caldo che il cuore ci sente,
la lunga notte che divento niente.

Femmina penso, se penso l'umano
la mia compagna, ti prendo per mano.
Avatar utente
niky80
Sognatore


Messaggi: 758
Iscritto il: mar giu 12, 2007 1:54 am


Torna a Poeti Italiani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group