Strucolo (strudel) di ciliegie

Moderatore: Misscoty

Strucolo (strudel) di ciliegie

Messaggioda Soleanna1 il lun mag 28, 2007 2:59 pm

Fantastiche le ciliegie! Se volete una cena diversa dalle altre per raffinare la vostra silhuette, cenate a ciliegie! Anche i bambini, resi inappetenti dal caldo incipiente, mangiano in allegria questi frutti meravigliosi. Preferite le biologiche, altrimenti lavatele abbondantemente con acqua e bicarbonato, oppure un paio di gocce di amuchina.

Divagazione sulla ciliegia
Contiene le seguenti vitamine: A, B, C. Minerali: ferro, calcio, fosforo, zolfo, potassio. Inoltre possiede come zucchero il levulosio, assimilato dai diabetici. Le sue proprietà sono molteplici: è un potente depurativo, un disintossicante, un rimineralizzante, un energetico muscolare e nervino, un anti-infettivo, un sedativo, un diuretico, un antireumatico e antiartritico, un lassativo e ringiovanisce i tessuti. La ciliegia cotta è indicata per organismi delicati, per vecchi e per bambini. Per le mamme che vogliono restare giovani, dopo averne mangiare un bel po' a stomaco vuoto, possono farsi un impiastro di ciliege schiacciate sul viso come cura della pelle, in quanto tonifica i tegumenti affaticati.

Ingredienti:
130 g farina bianca
20 g farina integrale
1 presina sale
1 uovo + 1 tuorlo per pennellare la superficie
3 cucchiai da tavola d'acqua tiepida
2 cucchiai da tavola olio di oliva

per il ripieno
1 kg ciliegie (circa) snocciolate
100 g pane grattugiato
6 cucchiai di fruttosio
10 biscotti
olio extravergine di oliva

Preparazione:
40 minuti
Riposo in frigo:
45 minuti

Mettete sul fuoco una pentola piena a metà d'acqua e lasciate che vada ad ebollizione. Setacciate la farina sul tavolo e nel buco che formerete nel bel mezzo, mettetevi sale, uovo e lentamente l'acqua e l'olio. Mescolate finchè non otterrete una pasta densa e morbida. Svuotate la pentola, mettervi dentro un foglio di carta da forno e adagiare all'interno l'impasto appena fatto. Coprite il tutto e lasciare riposare per mezz'ora.
Ripieno: se avete tempo tagliate a metà le ciliege snocciolate, altrimenti lasciate pure intere che viene buono lo stesso. Cospargetele di fruttosio (eventualmente assaggiate l'insieme; se notate che le ciliege sono troppo poco dolci, aggiungetene ancora a vostro piacimento) e lasciate riposare. Accedente il forno a 150 gradi. Mettete sul fuoco una padella con un cucchiaio d'olio; quando diventa tiepido, aggiungete il pane grattugiato e lasciate rosolare finchè diventa marroncino chiaro. Attenzione che non si bruci, è un classico nella preparazione dello strudel! Se non avete pane grattugiato, usate fette biscottate ridotte ai minimi termini con un robot, oppure biscotti secchi (ottimi per la preparazione dello strudel destinato ai bambini). Stendete la pasta sulla spianatoia a forma di rettangolo: infarinate abbondantemente la superficie e il mattarello che userete. Pennellate la pasta con olio, versate il pane grattugiato (mai caldo!) e poi le ciliegie. Concludete il tutto spezzando grossolanamente i biscotti e cospargeteli su tutte le ciliege. Per chiudere lo strudel, rotolarlo iniziando da un lato verso l'altro, con molta cautela. Eventuali buchi (inevitabili le prime volte) si copriranno con un po' di pasta pizzicata via dagli angoli e stesa col matterello: il rattoppo sarà perfetto se avrete l'accortezza di bagnare leggermente il lato che chiuderà la ferita. Travasatelo sulla piastra (un trucco per evitare che lo strudel finito si rompa nel passaggio alla piastra del forno, consiste nel lavorare la pasta sulla carta da forno direttamente), pennellate la superficie con un tuorlo d'uovo ed infornate. Deve cuocere ad un'altezza media per circa 45 minuti. Se le ciliegie sono grosse, lasciate raffreddare lo strudel nel forno spento.
Analogo procedimento per lo strucolo di susine (prugne), pesche noci e fragole.
Soleanna1
Sognatore


Messaggi: 1295
Iscritto il: ven apr 08, 2005 3:32 pm

Torna a Ricette per bambini

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group