Brioches prendi e fuggi

Moderatore: Misscoty

Brioches prendi e fuggi

Messaggioda Soleanna1 il lun mag 28, 2007 3:05 pm

La preparazione non è difficile, richiede solo un po' di tempo ma ne vale la pena.
Il profumo che si spande per la casa (e per le scale del condominio facendo impazzire i vicini) è qualcosa di magico! Per non parlare del gusto che hanno le brioches fatte con le vostre mani.
Nota: non aspettatevi le brioches del fornaio sotto casa. Queste sono molto più light e quindi ne potete mangiare molte di più sia voi che i vostri pargoletti.


Preparazione
dalla sera alla mattina

Cottura al forno
15 minuti ad infornata
(di solito 2 o 3)

Ingredienti
350 farina bianca
145 g olio di girasole spremuto a freddo
40 g fruttosio
15 g lievito birra
4 uova fresche
sale un pizzico
buccia grattugiata di 1 limone

Punto 1: pomeriggio ore 17
Setacciate 75 g di farina e miscelatela con il lievito e acqua tiepida q.b., finché non si forma una pasta molle. Lasciate riposare coperta per 2 ore.

Punto 2: sera ore 19
Setacciate la farina rimanente, e mescolatela con un cucchiaio assieme a fruttosio, uova, buccia di limone, olio e sale. Formato un impasto molle, versatelo in un robot da cucina e miscelate a velocità moderata per almeno 10 minuti (il robot ideale è quello composto da terrina autogirante e frullino posto alla sommità con fruste a spirale… ma anche gli altri tipi assolvono discretamente bene il compito).
Unitevi l'impasto di lievito e farina e miscelate il tutto per altri 5-10 minuti.
Coprite l'impasto con un canovaccio (meglio ancora se lo versate in una terrina grande con tappo) e lasciate passare 2 ore in un luogo senza correnti d'aria e possibilmente tiepido.

Punto 3: sera ore 21
Lavorate con le mani sporche di farina la pasta brioches per cinque minuti. Poi ricoprite e lasciate riposare tutta la notte. Se alle 23 siete sveglie, rifate il punto 3.
Attenzione: se la terrina che contiene la pasta non è molto grande e non ha il coperchio, coprite con canovaccio infarinato per evitare fastidiosi attaccamenti dell'impasto.

Punto 4: mattina, 1 ora prima del solito risveglio
Accendete il forno a 180 C°. Mescolate con le mani l'impasto e modellatelo in forme varie. Buona quella della tipica brioche: a triangolo, arrotolatela partendo dalla punta e ponetela sulla carta da forno con le punte girate all'interno. Oppure ottima anche la forma a paninetto.
L'importante è avere le mani infarinate di volta in volta per evitare che la pasta si attacchi: staccate la pasta che vi serve con l'ausilio di un cucchiaio.
Le brioches possono essere grandi, oppure piccoline (che sono una delizia).
Infornate le brioches avendo cura di lasciare almeno 2 cm fra di loro, in quanto tendono a gonfiarsi. Lasciate cucinare per 10-15 minuti: molto dipende dalla grandezza che hanno e dal tipo di forno. Attenzione: alcuni forni tendono a bruciare la parte interna della piastra, quindi vegliate sull'infornata.

Punto 5: Colazione da Re
Sfornate e gustatevi le brioches tiepide, magari con l'aggiunta di un po' di marmellata di albicocche o di fragole.
Soleanna1
Sognatore


Messaggi: 1295
Iscritto il: ven apr 08, 2005 3:32 pm

Torna a Ricette per bambini

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group