ANNO 1973

La storia della nostra canzone

Moderatore: juventina1978

ANNO 1973

Messaggioda juventina1978 il mer mar 02, 2005 3:06 pm

Le prime tre classificate di quell'anno furono:

1) Un Grande Amore e Niente Più (Peppino Di Capri)

Io, lontano da te pescatore lontano dal mare
io, chiedo da bere a una fonte asciugata dal sole.
Solitudine e malinconia
i soprammobili di casa mia
qualche libro... una poesia...
e sul piano una fotografia.
Io e te, un grande amore e niente più
io e te, le nostre corse fin laggiù
la dove c'è la capanna scoperta da noi
dove tu mi dicesti vorrei...
amore vorrei... stasera vorrei...
Notti... notti d'amore nel silenzio
il tuo nome... il mio nome.
Va non risale l' acqua di un fiume
e nemmeno il tuo amore ritorna da me.
Solitudine e malinconia
in ogni angolo... in ogni via...
Ti rimprovero una sola cosa
che potevi dirmi almeno scusa.
lo e te, un grande amore niente più
io e te, le nostre corse fin laggiù
la dove c'è la capanna scoperta da noi
dove tu mi dicesti vorrei...
amore vorrei...
stasera vorrei...

2) Come Un Ragazzino (Peppino Gagliardi)

Avevo una vita davanti a me
Sognavo sempre come un ragazzino
Sognavo con ingenuità
Le cose inutili
Ma poi col tempo tutto passa
I giorni, i mesi
I mesi e gli anni
Volano via con velocità
E tu ti accorgi che
I sogni non contano niente
Sei diventato grande
Non c'è nessuno accanto a me
So il rimpianto che ho di te
Ma sogno sempre come un ragazzino
I sogni miei non hanno età
Son fatti di semplicità
Che porto dentro come una poesia
Avevo dato tutto a te
Ed oggi il tempo intorno a me
Tutto ha coperto di malinconia
Si diventa grande
Non si sogna più
Si diventa grande
Non si sogna più
Avevo dato tutto a te
Ed oggi il tempo intorno a me
Tutto ha coperto di malinconia
Si diventa grande
Non si sogna più
Si diventa grande
Non si sogna più.

3) Da Troppo Tempo (Milva)

Da troppo tempo mi trascuro questo sì
Ma mi sorprendo anch'io di essere così
Ormai non esco quasi più
Ho perso il gusto a tutto ma
Se c'è chi ha colpa quello sei tu
Da troppo tempo son cambiata e sai perché
Tutto il mio slancio si è spezzato contro te
Sì tu sei forte più di me non domandarmelo però
Questo piacere non te lo do
Io vorrei, se lo vorrei
Credi ho fatto l'impossibile
Ma un discorso insieme a te
In fondo si esaurisce dopo qualche frase un po' banale
Mentre invece io e lo sa Dio
Io vorrei venire incontro a te
Ma introverso come sei ti chiudi nel tuo guscio
E prendi tutto come un fatto personale
Da troppo tempo troppa pace tra di noi
Va bene caro torna pure quando vuoi
Noi ci si intende ancora un po'
Sul piano fisico però per un amore non basta no
Da troppo tempo ho sciolto il nodo dentro cui mi dibattevo
Per uscirne adesso sai mi sembrerebbe quasi chi
No se ci penso resto qui
Io me ne vado e basta.
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2049
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Torna a Sanremo è Sanremo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group