ANNO 1983

La storia della nostra canzone

Moderatore: juventina1978

ANNO 1983

Messaggioda juventina1978 il ven mar 04, 2005 9:48 pm

Le prime tre classificate di quell'anno furono:

1) Sarà Quel Che Sarà (Tiziana Rivale)

Se un giorno il mondo intero cadesse giù
mi salverei se solo ci fossi tu
c'è la terra, il mare c'è
ma anche quello che non c'è
so che tu lo inventeresti per me.
Se anche I'acqua poi andasse all'insù
ci crederei perché ci credi anche tu,
una storia siamo noi con i miei problemi e i tuoi
che risolveremo e poi...
Sarà sarà quel che sarà
dei nostro amore che sarà
prendiamo oggi quel che da
e quel che avanza per domani basterà.
E quando avremo qualche anno di più
se a dirmi t'amo sarai ancora tu
la mia dolce gelosia
ti terrà un po' compagnia
ogni volta che andrai via.
Sarà sarà quel che sarà
del nostro amore che sarà
prendiamo oggi quel che da
e quel che avanza per domani basterà.
Sarà quel che sarà
del nostro amore che sarà
prendiamo oggi quel che da
e quel che avanza per domani basterà.

2) Volevo Dirti (Donatella Milani)

M'addormento sui prati ed è già mattino
Ma il mio cuore non so cosa sia
Mi sta volando via
Perché ho fatto l'amore con te
Senza chiederti niente di me
Perché credo nei brividi a pelle
E m'innamoro di te
Anche senza le stelle
Ma io volevo dirti
Che dedico a te
Ogni mio pensiero
Ogni mia poesia
Che venga dal cuore
Anima mia
Ma io volevo dirti
Che dedico a te
Ogni mio silenzio
E la malinconia
Dei giorni vuoti a casa mia
Questa notte io guardo lassù
Nel cielo
E una stella nel buio cadrà
In mezzo agli alberi
Perché ho fatto l'amore con te
Senza chiederti niente di me
Perché credo nei brividi a pelle
E m'innamoro di te
Anche senza le stelle
Ma io volevo dirti
Che dedico a te
Ogni mio pensiero
Ogni mia poesia
Che venga dal cuore
Anima mia
Ma io volevo dirti
Che dedico a te
Ogni mio silenzio
E la malinconia
Dei giorni vuoti a casa mia
Ma io volevo dirti
Che dedico a te
Io volevo dirti
Che dedico a te
Ogni mio pensiero
Ogni mia poesia
Che venga dal cuore
Anima mia.

3) Margherita Non Lo Sa (Dori Ghezzi)

Un amore una bugia
Ali per scappare via
Delusioni senza età
Le ritrovi un po' più in là
Sotto questo cielo
Marinai con gli occhi chiari
Nostalgie di desideri
Poliziotti senza orari
Ballerine e giocolieri sotto questo cielo
Margherita non lo sa
Che la vita è tutta qua
E continua a non trovarsi nello specchio
Margherita veste male
Dice niente di speciale
E sorride accarezzandosi il ginocchio
Chissà quando finirà
Questo inverno col suo gelo
Quando il mare dormirà
E la luna ballerà sotto questo cielo
Margherita non lo sa
Ma capisce che non va
Di nasconde dietro un'altra sigaretta
Poi mordendosi la mano
Dice adesso dove andiamo
Inseguita come sempre dalla fretta
Quando il mare dormirà
E la luna ballerà sotto questo cielo
Margherita è una bugia
Margherita amica mia
E di chi ha paura di spiccare il volo
è soltanto un'illusione
Affacciata ad un balcone
Che diventa donna sotto questo cielo
Margherita.

Altre canzoni conosciute:

Vacanze Romane (Matia Bazar)

Roma, dove sei? Eri con me
Oggi prigione tu, prigioniera io
Roma, antica città
Ora vecchia realtà
Non ti accorgi di me e non sai che pena mi fai
Ma piove il cielo sulla città
Tu con il cuore nel fango
L'oro e l'argento, le sale da te
Paese che non ha più campanelli
Poi, dolce vita che te ne vai
Sul Lungotevere in festa
Concerto di viole e mondanità
Profumo tuo di vacanze romane
Roma bella, tu, le muse tue
Asfalto lucido, "Arrivederci Roma"
Monetina e voilà
C'è chi torna e chi va
La tua parte la fai, ma non sai che pena mi dai
Ma Greta Garbo di vanità
Tu con il cuore nel fango
L'oro e l'argento, le sale da te
Paese che non ha più campanelli
Poi, dolce vita che te ne vai
Sulle terrazze del Corso
"Vedova allegra", máìtresse dei caffè
Profumo tuo di vacanze romane.

L'Italiano (Toto Cutugno)

Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare
sono un italiano.
Buongiorno Italia, gli spaghetti al dente
e un partigiano come Presidente
con l'autoradio sempre nella mano destra
e un canarino sopra la finestra.
Buongiorno Italia con i tuoi artisti
con troppa America sui manifesti
con le canzoni, con amore, con il cuore,
con più donne, sempre meno suore.
Buongiorno Italia, buongiorno Maria
con gli occhi pieni di malinconia
buongiorno Dio
lo sai che ci sono anch'io.
Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare una canzone piano piano
lasciatemi cantare
perché ne sono fiero
sono un italiano
un italiano vero.
Buongiorno Italia che non si spaventa
e con la crema da barba alla menta
con un vestito gessato sul blu
e la moviola la domenica in TV.
Buongiorno Italia col caffè ristretto
le calze nuove nel primo cassetto
con la bandiera in tintoria
e una 600 giù di carrozzeria.
Buongiorno Italia, buongiorno Maria
con gli occhi pieni di malinconia
buongiorno Dio
lo sai che ci sono anch'io.
Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare una canzone piano piano
lasciatemi cantare
perché ne sono fiero
sono un italiano
un italiano vero.
Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare
sono un italiano
lasciatemi cantare
perché ne sono fiero
sono un italiano
un italiano vero.

Vita Spericolata (Vasco Rossi)

Voglio una vita maleducata
Di quelle vite fatte fatte così
Voglio una vita che se ne frega
Che se ne frega di tutto si
Voglio una vita che non è mai tardi
Di quelle che non dormono mai
Voglio una vita
Di quelle che non si sa mai
E poi ci troveremo come le Star
A bere del whisky al Roxy Bar
Oppure non c'incontreremo mai
Ognuno a rincorrere i suoi guai
Ognuno col suo viaggio ognuno diverso
Ognuno in fondo perso dentro i fatti suoi
Voglio una vita spericolata
Voglio una vita come quelle dei films
Voglio una vita esagerata
Voglio una vita come Steve Mc Queen
Voglio una vita che non è mai tardi
Di quelle che non dormi mai
Voglio una vita
La voglio piena di guai
E poi ci troveremo come le Star
A bere del whisky al Roxy Bar
Oppure non c'incontreremo mai
Ognuno a rincorrere i suoi guai
Ognuno col suo viaggio ognuno diverso
Ognuno in fondo perso
Dentro i fatti suoi
Voglio una vita maleducata
Di quelle vite fatte fatte così
Voglio una vita che sene frega
Che se ne frega di tutto si
Voglio una vita che non è mai tardi
Di quelle che non dormi mai
Voglio una vita
Vedrai che vita vedrai
E poi ci troveremo come le Star
A bere del whisky al Roxy Bar
Oppure non c'incontreremo mai
Ognuno a rincorrere i suoi guai
E poi ci troveremo come le Star
A bere del whisky al Roxy Bar
Oppure non c'incontreremo mai
Ognuno a rincorrere i suoi guai
Voglio una vita spericolata........
Voglio una vita maleducata........
Voglio una vita esagerata........
Avatar utente
juventina1978
Moderatore


Messaggi: 2049
Iscritto il: gio feb 03, 2005 3:02 pm

Torna a Sanremo è Sanremo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group