Costellazioni Boreali

Moderatori: juventina1978, Misscoty

Messaggioda Misscoty il ven mar 23, 2007 11:01 pm

[font=Comic Sans MS][align=center]PERSEO[/align]

[align=center]Immagine[/align]

Perseo è l’eroe della mitologia greca che decapitò la Gorgone Medusa, la creatura mostruosa che trasformava in pietra chi incrociasse il suo sguardo. Perseo è figlio di Giove e Danae, figlia del re Acrisio. Danae viene fecondata da Giove attraverso una pioggia d’oro. Quando nasce Perseo, Acrisio, incredulo, mette Danae e Perseo nel fiume, ma i due vengono salvati da un pescatore. Intanto Acrisi muore e diviene re di Argo Polidette, fratellastro maggiore di Perseo. Polidette affida a Perseo il compito di uccidere la Medusa. Di ritorno dall’impresa, Perseo salva Andromeda dalle spire del mostro marino che viene pietrificato allorquando Perseo toglie dal sacco la testa di Medusa.

Le stelle di questa costellazione formano una inconfondibile V. Visibile sempre alle nostre latitudini.

Gli oggetti più importanti che compongono la costellazione sono:

- Beta Persei è la stella più famosa di questa costellazione; le sue variazioni di luminosità furono notate dagli astronomi già secoli fa che per questo la chiamarono Algol, la "stella demone".
Queste evidenti variazioni di luminosità sono dovute al fatto che Algol è una stella doppia ad eclisse, in cui la stella primaria viene eclissata al 79% da una più grande ed oscura compagna; l'eclisse dura circa 10 ore.
Algol fu la prima stella ad essere sospettata di essere una variabile ad eclisse nel 1783.

- H e C Persei, noti come l'Ammasso Doppio, sono due ammassi aperti composti da stelle alquanto giovani e migliaia di volte più luminose del Sole. I due ammassi hanno un diametro di circa 70 anni luce, sono distanti 7.500 anni luce da noi e si stima che abbiano una età di circa 10 milioni di anni, tra i più giovani ammassi conosciuti.

- M34 è un ammasso aperto alquanto disperso se paragonato al Doppio Ammasso; contiene circa 80 stelle dista 1.500 anni luce.

- M76 è una piccola nebulosa planetaria di bassissima luminosità.
[/font]
Ultima modifica di Misscoty il gio apr 12, 2007 3:58 pm, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Avatar utente
Misscoty
Moderatore


Messaggi: 1068
Iscritto il: gio feb 10, 2005 2:59 pm
Località: Lanciano (Ch)

Messaggioda Misscoty il ven mar 23, 2007 11:04 pm

[font=Comic Sans MS][align=center]TRIANGOLO[/align]

[align=center]Immagine[/align]

I Greci chiamavano questa costellazione Deltoton, visto che ricorda la forma di una delta maiuscola. Arato ne parla come di un triangolo isoscele; per Eratostene rappresenta la foce del Nilo; Igino la identifica con l'isola Trinacria, ossia la Sicilia.

Si trova sotto Andromeda. Visibile in autunno.

Il corpo celeste più importante che compone la costellazione é:

- M33 è una delle più affascinanti galassie a spirale conosciute e dista 2.4 milioni di anni luce dalla nostra Via Lattea: insieme alla galassia di Andromeda è uno dei membri più grandi del nostro Gruppo Locale di Galassie.
[/font]
Immagine
Avatar utente
Misscoty
Moderatore


Messaggi: 1068
Iscritto il: gio feb 10, 2005 2:59 pm
Località: Lanciano (Ch)

Precedente

Torna a Mitologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group