Pagina 1 di 1

LA LUCE DEL COSMO

MessaggioInviato: lun mag 18, 2020 7:57 pm
da CLAUDIOCISCO

Come per magia

il divino traluce

o affiora nei margini del mistero sovrasensibile

e la mia anima s’insinua

tra sensazioni terrene e misteri dell’essere,

nelle cose che l’occhio può scoprire mutate

in una luce e un suono

insospettato, nuovo, più profondo.

Sento nascere in me

il bisogno di illuminare con la luce del cosmo

le cose infinitamente piccole.

La mia anima così si fa largo

e nello spazio che mi creo

c’è il senso del tempo, del moto, del divenire,

e insieme del mistero

che avvolge il mondo delle mie sensazioni.

Entro in contatto

con tutto ciò che ignoro, intravedo, avverto

e soltanto in quell’istante,

sia pure con animo turbato,

riesco a capirmi.