Pagina 1 di 1

ADOLESCENTE LUNA

MessaggioInviato: ven mag 22, 2020 9:44 am
da CLAUDIOCISCO

Erano brevi attimi di buio

interrotti da labbra di neve,

addolciti da profumi d’incenso

e deliziose manie.

Era l’estate appagante

nella sua rossa solitudine

assordante di rumori al sapore di grano.

Ti adoravo mia adolescente luna,

disegnandoti sul mio diario segreto

illuminavi i miei giorni confusi, le notturne paure,

e le memorie ancora acerbe prendevano forza

in una danza eclettica di ondeggianti stelle.

Eri mia, lunghi fianchi sinuosi

distesi su letti d’argento,

e lì riappariva il mare nella sua immensa distesa.

Oggi che i miei giorni si consumano di vecchiaia,

sei ancora mia

attraverso rughe di arrugginite memorie.