Pagina 1 di 1

GUGGENHEIM MUSEUM

MessaggioInviato: sab feb 10, 2007 5:16 pm
da Soleanna1
[align=center]Immagine[/align]

Il Solomon R. Guggenheim Museum è un museo d'arte moderna e arte contemporanea con sede nella 5th Avenue 89, a New York, negli Stati Uniti d'America.

Il museo espone opere di: Georges Braque, Paul Cézanne, Marc Chagall, Edgar Degas, Paul Gauguin, Vasily Kandinsky, Edouard Manet, Joan Mirò, Piet Mondrian, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Georges-Pierre Seurat, Henri de Toulouse-Lautrec, ecc.

La sede
Il museo è ospitato in un edificio a spirale progettato da Frank Lloyd Wright.
È situato nel cuore di Manhattan ed è tuttora considerato una dei capolavori architettonici del Novecento.


La storia
L'industriale e filantropo miliardario Solomon R. Guggenheim cominciò ad interessarsi all'arte moderna alla fine degli anni Venti e guidato da una giovane artista tedesca, Hilla Rebay von Ehrenwiesen, collezionò le opere di dozzine di artisti viventi europei d'avanguardia molto prima che le loro opere venissero pienamente apprezzate in patria (ad esempio Vasily Kandinsky o Paul Klee).


Nel 1937 la raccolta era talmente vasta da costringerlo a realizzare la Fondazione Solomon R. Guggenheim con l'obiettivo esplicito di costruire un museo pubblico dedicato all'arte moderna.
Due anni dopo aprì le porte al pubblico il Museum of Non-Objective Art, ospitato in un ex salone automobilistico sulla 54° strada, un banale edificio cui era stata data una superficiale vernice di eleganza rivestendo le pareti con tappezzeria grigia pieghettata; l'atmosfera era data da musica classica proveniente da un grammofono.
La collezione continuò però a crescere e ben presto divenne troppo grande per quella sede.


Nel 1943 Guggenheim incaricò Frank Lloyd Wright, il più illustre architetto americano, di progettare una sede permanente, l'attuale Solomon R. Guggenheim Museum.
Wright impiegò tredici anni a progettarlo ed a riprogettarlo, finché non fu pienamente soddisfatto.
La costruzione del museo iniziò nel 1957 e fu completata nel 1959, sei mesi dopo la morte dell'architetto.


La collezione del museo è considerata una delle più belle del mondo, è divisa in tre sezioni principali:


la Collezione Solomon R. Guggenheim vera e propria è costituita quasi interamente da arte non figurativa e comprende una raccolta senza pari di opere di Kandinsky, oltre ad opere di maestri moderni come Klee, Pablo Picasso, Georges Braque, Piet Mondrian, Joan Mirò, Marc Chagall;

la Collezione Justin K. Thannhauser, donata al museo nel 1976, consiste essenzialmente in opere di impressionisti e post-impressionisti, compresi Paul Cézanne, Edgar Degas, Paul Gauguin, Edouard Manet, Pierre-Auguste Renoir e Henri de Toulouse-Lautrec;

la terza sezione del Guggenheim Museum espone una raccolta di oltre 300 dipinti e sculture di minimalisti americani.

Oltre alla collezione permanente, il museo ospita regolarmente mostre personali e miste di artisti contemporanei.


La collezione Guggenheim è così vasta e lo spazio così limitato, che è impossibile dire quali siano i dipinti e le sculture esposti in un determinato momento.
Per questo motivo la Fondazione ha deciso di aprire altre due gallerie, una nel quartiere di Soho a New York e l'altra a Bilbao in Spagna.
Sotto questa fondazione rientra anche la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia.


Le opere maggiori

Marc Chagall
Il violinista verde (1923)

Amedeo Modigliani
Jean Hebuterne (1919 circa)

Pablo Picasso
Moulin de la Galette (1900)

Georges-Pierre Seurat
Contadina seduta in un prato (1883)

Vasily Kandinsky
Studio per Composizione II (1910)
Piccole gioie (1913)
Quadro con bordo bianco (1913)
Tratti neri (1913)
Ovale rosso (1920)
Composizione VIII (1923)
Alcuni cerchi (1926)
Piani (1929)
Dolce salita (1934)
Senza titolo (1941)