Issopo

Moderatore: birillino8

Issopo

Messaggioda birillino8 il dom mag 20, 2007 8:47 pm

[align=center]Issopo
(Hyssopus officinalis)


Immagine Immagine[/align]


FAMIGLIA: Lamiaceae (Labiatae)
NOMI COMUNI: Perico, isop, erba isopo, erba odorosa, erba sopu, locasi.
LA DROGA: Le sommità fiorite.
QUANDO SI RACCOGLIE: Le sommità fiorite si raccolgono in giugno - luglio: alla fioritura si tagliano i fusti nella loro porzione erbacea, evitando la parte basale lignificata.
PROPRIETÀ: Digestive, antispasmodiche, espettoranti, cicatrizzanti, risolventi.
PRINCIPI ATTIVI: Olio essenziale (pinocanfone, pinene, tujone), flavonoidi (diosmina), tannini, acido ursolico e oleanico.

[align=center]Immagine[/align]


COME SI USA LA DROGA
Le sommità fiorite dell'Issopo contengono un gradevolissimo olio essenziale che è responsabile della maggior parte delle proprietà di questa pianticella. Per le proprietà odorose è ancor oggi impiegato nel settore dei profumi, per quelle aromatiche è stato una diffusa materia prima per il settore liquoristico.
Nell'impiego erboristico viene usato per sedare la tosse e gli eccessi di asma, stimolare la secrezione dei succhi gastrici, favorire i processi digestivi, eleminare i gas intestinali. La tradizione popolare gli attribuisce anche le virtù di abbassare la pressione sanguigna, regolare la fase mestruale, aumentare la diuresi.
Taluni principi contenuti nell'Issopo suggeriscono di limitare l'impiego all'uso esterno; in ogno caso si deve evitarne l'uso quando i disturbi su cui si desidera intervenire sono in fase acuta. Per uso esterno l'Issopo facilita la cicatrizzazione cutanea e il riassorbimento delle tossine. Nel campo cosmetico si usa per ottenere bagni stimolanti per pelli pallide e atoniche.


USO INTERNO
Le sommità fiorite: Per favorire i processi digestivi, combattere la tosse e l'asma.

Infuso (tisana): 1 grammo in 100 ml di acqua. Due - tre tazzine al giorno.

Tintura vinosa: 2 grammi in 100 ml di vino bianco (a macero per 5 giorni). Un bicchierino all'occorrenza.


USO ESTERNO
Le sommità fiorite: Per detergere piaghe e ferite, purificare la pelle e la cavità orale, risolvere le ecchimosi.

Infuso: 5 grammi in 100 ml di acqua. Fare sciacqui, gargarismi, lavaggi, frizioni. Applicare compresse imbevute di infuso sulle parti interessate.
Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3506
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Torna a Erbe Officinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group