Edera

Moderatore: birillino8

Edera

Messaggioda birillino8 il mar mag 22, 2007 10:29 pm

[align=center]Edera
(Hedera helix)



Immagine Immagine[/align]


FAMIGLIA: Araliaceae
NOMI COMUNI: Lelua, eure, brassabosch, ergna, laeddra, enela, aneria, bedra, candelaru.
LA DROGA: Le foglie
QUANDO SI RACCOGLIE: Le foglie si possono raccogliere durante tutto l'anno ma sono da preferirsi quelle raccolte in giugno - agosto quando sono ben sviluppate; si recidono senza il picciolo. Evitare con cura di mescolare alle foglie i frutti poichè questi ultimi sono velenosi.
PROPRIETÀ: Sedative dello stimolo della tosse, espettoranti, antinevralgiche, analgesiche, anticellulitiche.
PRINCIPI ATTIVI: Saponosidi (ederina, ederagerina, ederacoside), flavonoidi, acidi clorogenico e caffeico.




Immagine


COME SI USA LA DROGA
L'Edera è una pianta molto efficace per calmare le tossi stizzose, per dilatare i bronchi e favorire l'eliminazione dei catarri bronchiali. Questa proprietà è dovuta alla presenza di saponine, che tuttavia hanno un certo grado di tossicità e rendono sconsigliabile avvalersi di questa pianta mediante preparazioni fatte in casa poichè un errore di dosaggio potrebbe produrre seri inconvenienti.

L'Edera esercita invece un'azione sicura e senza inconvenienti per uso esterno. I decotti o gli infusi di foglie di Edera esercitano una reale azione anestetica e antinevralgica nelle nevriti, nei dolori reumatici, nella sciatica e nell'artrite.

Sono state provate benefiche proprietà anche nelle celluliti, dove l'azione anestetica permette un massaggio profondo e l'azione astringente e vasocostrittrice favorisce il riassorbimento dei liquidi che impregnano i tessuti.

Si raccomanda di non lasciare preparati di Edera a portata di mano dei bambini e di non usare mai i frutti che sono velenosi.


USO ESTERNO
Le foglie: Come anestetico, antinevralgico, anticellulitico.

Infuso (o decotto): 3 grammi in 100 ml di acqua. Una tazzina al mattino prima di colazione e alla sera.

Tintura vinosa: 6 grammi in 100 ml di acqua. Fare impacchi con compresse imbevute di infuso sulle zone dolenti per un'ora.


USO COSMETICO
Una manciata di foglie di Edera infuse nell'acqua calda dà un bagno astringente e sedativo che predispone al massaggio delle zone cellulitiche.

L'infuso di un pugno di foglie in circa due litri di acqua può essere usato per risciacquare i capelli dopo lo shampoo per renderli più lucidi e scuri.

Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3506
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Torna a Erbe Officinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group