Borsa di pastore

Moderatore: birillino8

Borsa di pastore

Messaggioda birillino8 il mer mag 30, 2007 3:30 pm

[align=center]
Borsa di pastore
( Capsella bursa-pastoris )



Immagine Immagine[/align]


FAMIGLIA: Brassicaceae
NOMI COMUNI: Erba borsa, curdunettu, casselet, casetina, peiver, borsacchina, attaccacerase, mastrozzu, erba de feminas, isperra-calzones.
LA DROGA: La porzione aerea della pianta.
QUANDO SI RACCOGLIE: Si raccoglie praticamente tutto l'anno (preferibilmente prima della fioritura) poichè i semi di questa pianta nascono appena cadono nel terreno e si hanno quindi parecchie generazioni nell'arco dei dodici mesi. Si sradica la pianta dal terreno, si recide la radice che non interessa, si pulisce dalla terra e si tolgono le eventuali foglie secche.
PROPRIETÀ: Antiemorragiche, regolatrici del flusso mestruale.
PRINCIPI ATTIVI: L'alcaloide burserina, un olio essenziale solforato, tannini, derivati della colina.


[align=center]Immagine[/align]


COME SI USA LA DROGA
Un elementare criterio di prudenza suggerisce di evitare un impiego incontrollato delle piante in tutti i casi di emorragie interne ed esterne e in tutti i disturbi che riguardano il delicato apparato riproduttore. Tuttavia le valide proprietà della Borsa di pastore meritano almeno un'accenno, pur ricordando ancora una volta che ogni tipo di utilizzazione va fatto con l'approvazione e sotto il controllo del medico curante.

Senza entrare nel merito della loro attività antiemorragica generale, l'utilizzazione dei preparati a base di Borsa di pastore può essere considerata specifica nel frenare e regolare i flussi mestruali troppo abbondanti; infatti i principi attivi contenuti nella droga hanno la proprietà di far contrarre la muscolatura uterina determinando, come conseguenza, un freno all'emorragia; di riflesso si ottiene pure l'effetto di regolarizzare la cadenza delle mestruazioni.


USO INTERNO
La porzione aerea della pianta fresca: Per le mestruazioni abbondanti e dolorose.

Decotto: 5 gr. in 100 ml. di acqua. Un cucchiaino ogni ora (fino a cinque cucchiaini complessivamente).
Per regolarizzare la periodicità delle mestruazioni, bere uno - due cucchiaini di decotto al giorno per otto giorni prima della data prevista.

Tintura : 20 gr. in 100 ml. di alccol di 25º (a macero per 8 giorni). Due - tre cucchiai o bicchierini al giorno.


Tintura vinosa: 15 grammi in 100 ml di vino (a macero per 8 giorni). Due - tre bicchierini al giorno.

Immagine
Avatar utente
birillino8
Moderatore


Messaggi: 3506
Iscritto il: dom feb 20, 2005 10:14 pm
Località: Genova

Torna a Erbe Officinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group