NATIONAL GALLERY

Moderatori: juventina1978, Misscoty, birillino8

NATIONAL GALLERY

Messaggioda Soleanna1 il dom mar 18, 2007 4:31 pm

[align=center]Immagine[/align]

La National Gallery si trova in Trafalgar Square a Londra; galleria di pittura occidentale antica e dell'Ottocento.

Il museo espone opere di Giovanni Bellini, Sandro Botticelli, Georges Braque, Agnolo Bronzino, Annibale Carracci, Caravaggio, Paul Cézanne, John Constable, Leonardo da Vinci, Edgar Degas, El Greco, Francisco Goya, Henri Matisse, Michelangelo, Jean-François Millet, Claude Monet, Pablo Picasso, Rembrandt, Pierre-Auguste Renoir, Henri Rousseau, Pieter Paul Rubens, Georges-Pierre Seurat, Jan Steen, Tintoretto, Tiziano, William Turner, Vincent Van Gogh, Jacob Van Ruisdael e Diego Velázquez.
La National Gallery ha una storia relativamente recente rispetto ai più grandi musei d'Europa. Infatti a differenza degli altri musei non eredita le collezioni da una famiglia reale o dai membri dell'aristocrazia, ma venne istituita con una legge del Parlamento nel 1824.

L'idea di una collezione nazionale venne avanzata per la prima volta nel 1777, ma non si ebbe alcun progresso fino al 1823, quando alla morte di John Julius Angerstein, un mercante di origine russa, subentrò il timore che la sua imponente collezione potesse finire nella mani di acquirenti stranieri. Per una fortunata coincidenza, l'Austria aveva appena versato una cospicua somma a saldo dei debiti di guerra e quindi il governo britannico, che lamentava una cronica mancanza di fondi, si trovò nelle condizioni di poter acquistare a nome dell'intera nazione i trentotto quadri della collezione Agerstein.

Il 10 maggio 1824 la collezione venne aperta al pubblico in quella che era stata la residenza di Angerstein al numero 100 di Pall Mall. Un anno prima, Geroge Beaumont, collezionista e pittore dilettante, si era offerto di donare allo Stato la propria collezione ed a questa offerta seguì un altro importante collezionista, il reverendo William Holwell Carr.

Oramai questa residenza non era più adeguata, così venne decisa la costruzione di un nuovo edificio nella vicina Trafalgar Square. Il progetto venne affidato a William Wilkins che preferì un rassicurante quanto anonimo stile classico. La nuova sede venne inaugurata nel 1838.

In origine, la National Gallery ospitava anche la Royal Academy, ma nel 1869 venne trasferita a Burlington House, a poco meno di un chilometro di distanza a Piccadilly Circus.

Nei seguenti anni la collezione si ampliò notevolmente grazie a donazioni ed acquisizioni. Nonostante l'ampia facciata che occupa tutto il lato settentrionale di Trafalgar Square, l'edificio era costituito in origine da un'unica sala ed il rapido incremento della collezione creò ben presto dei problemi di spazio. Nel corso degli anni vi sono state varie aggiunte ed il complesso che sorge dietro l'immutata facciata occupa ora un'area molto più estesa.

L'ampliamento più recente e radicale, inaugurato nel 1991, è un nuovo edificio a tutti gli effetti che si affianca a quello originario, l'ala Sainsbury (così battezzata in omaggio a John, Simon e Timothy Sainsbury, i benefattori), progettata da Robert Venturi.

Nel museo sono rappresentate molte scuole pittoriche dal medioevo al primo Novecento e, nonostante la collezione non sia in assoluto tra le più ampie (appena 2.000 quadri in totale), è opinione comune che essa raccolga la selezione più equilibrata e rappresentativa della pittura dei grandi maestri. Il museo è dedicato soprattutto alla pittura antica, l'arte moderna è un argomento appena sfiorato.

Tra gli scopi principali delle grandi collezioni nazionali britanniche vi è l'avvicinamento del pubblico all'arte, e sue questo fronte la National Gallery appare fortemente impegnata. Da questo deriva, innanzitutto, la scelta intelligente e meritoria di garantire l'accesso gratuito al museo.

Opere principali

Giovanni Bellini
Preghiera nell'orto (1459)
Il doge Leonardo Loredan (1501)
La Madonna del prato (1505)

Sandro Botticelli
Venere e Marte (1483)
Natività mistica (1501)

Agnolo Bronzino
Allegoria del trionfo di Venere (1540-1545 circa)

Caravaggio
Ragazzo morso da un ramarro (1595 – 1596)
Cena in Emmaus (1601)
Salomé con la testa del Battista (circa 1607)

Annibale Carracci
Domine, quo vadis? (1602 circa)

John Constable
Il carro da fieno (1821)
Il campo di grano (1826)
La cattedrale di Salisbury vista dai campi (1831)
Il cenotafio (1836)

Leonardo da Vinci
La Vergine delle Rocce (1495-1508)
Sant'Anna, la Madonna, il Bambino e San Giovannino (Cartone di Burlington House) (1501?-1505)
Sant’Anna, la Madonna, il Bambino e l'agnellino (1510-1513 circa)

Edgar Degas
Giovani spartane (1860-1862)
Mademoiselle La La al Circo Fernando (1879)
L'acconciatura (1892-1895)

El Greco
La cacciata dei mercanti dal tempio (1600 circa)

Fra Filippo Lippi
Annunciazione (1453 circa)
Sette Santi (1460 circa)
Apparizione della Vergine a san Bernardo (1447)

Francisco Goya
La lampada del diavolo (1798 circa)

Michelangelo
Sepoltura di Cristo (1500-1501)

Jean-François Millet
Il vagliatore (1848)

Piero della Francesca
Battesimo di Cristo 1448-1450)

Raffaello
Crocefissione Mond (Crocifissione Gavari) (1502-1503)
Il sogno del cavaliere (1504)
Madonna con il Bambino Fra San Giovanni Battista e San Nicola di Bari (Pala Ansidei) (1505)
Ritratto di papa Giulio II (1511-1512)

Rembrandt
Saskia in veste di Flora (1635 circa)
Il festino di Batassar (1636 circa)
Autoritratto con camicia ricamata (1640)
Cristo e l'adultera (1644)
Giovane donna al bagno in un ruscello (1654)

Pierre-Auguste Renoir
Il canottaggio (1879 cr.)
Gli ombrelli (1881-1886 cr.)

Henri Rousseau
Sorpresa! (Tigre nella giungla in tempesta) (1891)

Pieter Paul Rubens
Sansone e Dalila (1609)
Ritratto di Suzanne Fourment (1622)
Minerva protegge la Pace da Marte (Pace e Guerra) (1629-1630)
Il castello di Steen (1635 circa)
Il serpente di bronzo (1638-1639)

Georges-Pierre Seurat
Une baignade à Asnières (1883-1884)
Le modelle – versione piccola (1888)

Jan Steen
Giocatori di birilli davanti a una locanda (1663 circa)

Tintoretto
L'origine della Via Lattea (1575-1580 circa)

Tiziano
Bacco e Arianna (1520-1523)
La famiglia Vendramin (1543-1547 circa)

William Turner
Il molo di Calais, con pescatori francesi che escono in mare mentre arriva la nave postale inglese (1803)
Ulisse schernisce Polifemo (1829)
La valorosa Téméraire (1838-1839)
Pioggia, vapore e velocità (1844)

Vincent Van Gogh
Vaso di girasoli (1888)
La sedia di Vincent (1888)
Campo di grano con cipressi (1889)

Jacob Van Ruisdael
Cascata fra le rocce (1660-1670)
Paesaggio con rovine di un castello e una chiesa (1665-1670)

Diego Velázquez
Cristo in casa di Marta e Maria (1620 circa)
Filippo IV (1631-1632)
Venere e Cupido (1648)

Jan Vermeer
Donna in piedi alla spinetta (1672)
Donna seduta alla spinetta (1675 circa)
Soleanna1
Sognatore


Messaggi: 1288
Iscritto il: ven apr 08, 2005 3:32 pm

Torna a Musei

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group