MUSEO d'ORSAY

Moderatori: juventina1978, Misscoty, birillino8

MUSEO d'ORSAY

Messaggioda Soleanna1 il gio mar 22, 2007 4:06 pm

[align=center]Immagine[/align]

Il Museo d'Orsay (Musée D'Orsay) si trova in Francia a Parigi, in Rue de la Légion d'Honneur 1.

Il museo espone opere di: Pierre Bonnard, Paul Cézanne, Edgar Degas, Paul Gauguin, Henri de Toulouse-Lautrec, Edouard Manet, Henri Matisse, Jean-François Millet, Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Henri Rousseau, Georges-Pierre Seurat, Vincent Van Gogh, Gustave Courbet, ecc.

Questo museo è famoso in tutto il mondo per la sua raccolta di capolavori dell'impressionismo e del post-impressionismo. Il museo è dedicato all'evoluzione delle arti figurative e decorative in Europa e soprattutto in Francia, tra la fine del romanticismo e l'esordio delle avanguardie del primo Novecento.

Posto in una prestigiosa posizione, di fronte al Musée du Louvre, sorge in una ex stazione ferroviaria (la gare d'Orsay), costruita in stile sontuoso alla fine dell'Ottocento. L'edificio venne costruito da Victor Laloux tra il 1896 ed il 1900. Sotto la gigantesca volta della ex-stazione, sono stati ricavati due lunghi corpi longitudinali, mentre ulteriori spazi hanno occupato l'annesso hôtel d'Orsay.

La stazione fu costruita su progetto dell'architetto Victor Laloux tra il 1898 ed il 1900 nel luogo in cui in precedenza sorgeva il vecchio Palazzo d'Orsay; l'architetto realizzò volutamente un esterno riccamente decorato con archi, colonne e statue sulla facciata, piramidi, torrette, frontoni e stemmi sul tetto. Una volta finita la stazione era una delle più moderne e tecnologicamente avanzate del mondo, ciononostante in meno di due decenni diventò obsoleta, così nel 1939 il servizio fu sospeso.

Negli anni successivi, lo stabile fu adibito a vari usi: nel 1945 fu famoso come sede di transito dei prigionieri di guerra, nel 1962 fu lo straordinario set del film di Orson Welles "Il processo", nel 1973 fu scelto come sede stabile di una compagnia teatrale e nel 1974 divenne sede di una casa d'aste.

Dopo circa 86 anni dall'inaugurazione della stazione questo edificio venne trasformato, dagli architetti Renaud Bardon, Pierre Colboc, Jean-Paul Philippon con la celebre architetto d'interni italiana Gae Aulenti, nel Museo D'Orsay, uno dei più importanti di Parigi, e venne aperto al pubblico il 1 dicembre 1986.

Il museo è famoso soprattutto per i quadri degli impressionisti (Edouard Manet, Paul Cézanne, Paul Gauguin, Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Vincent Van Gogh, ecc.), ma contiene anche opere che partono dalla seconda metà del XIX secolo e non espone esclusivamente dipinti, ma anche importanti lavori di architetti, scultori, fotografi e creatori d'arte decorativa ed industriale dal 1848 al 1914. Una galleria è interamente dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec, un'altra a Coubert e ci sono anche sculture di Auguste Rodin.


Le opere maggiori

Pierre Bonnard
La camicia a scacchi (1892)
L'indolente (1899 circa)

Paul Cézanne
La Maddalena (1865-1866) circa
Natura morta (zuccheriera, pere e tazza blu) (1866)
Ritratto di Achille Emperaire (1867-1868)
Natura morta in bianco e nero (Vaso, caffettiera e frutta) (1867-1869)
Pastorale (1870)
La casa dell'impiccato (1872-1873)
La casa del dottor Gachet a Auvers (1872-1873)
Una moderna Olympia (1873-1874)
Tre bagnanti (1874-1875)
La tentazione di Sant'Antonio (1875-1877)
I pioppi (1879-1880)
Il ponte di Maincy (1879-1880)
Autoritratto (1880)
Autoritratto (1882 circa)
L'Estaque (1882-1885)
Bagnanti (1890 circa)
I giocatori di carte (1893-1896)
Donna con caffettiera (1895 circa)
Natura morta con cipolle (1896-1898)
Natura morta con mele e arance (1899)
Bagnanti (1899-1900)

Edgar Degas
Autoritratto (1854-1855)
La famiglia Bellelli (1858-1867)
Semiramide alla costruzione di Babilonia (1860-1862)
Ritratto di James Tissot (1866-1868)
Cavalli da corsa davanti alle tribune(1866-1868)
Ritratto di giovane donna (1867)
L'orchestra dell'Opéra (1868 circa)
Lorenzo Pagans e Auguste de Gas (1869 circa)
Marie Dihau al piano (1869-1872)
Jeantaud, Linet et Lainé (1871)
La classe di danza (1871-1874)
La pédicure (1873)
Prove di balletto in scena (1874)
Madame Jeantaud allo specchio (1875 circa)
L'assenzio (1875-1876)
Ballerina con bouquet sulla scena (1877 circa)
Ballerina con bouquet (1877 circa)
Donne in un caffè (1877)
Carrozza alle corse (1877-1880)
Amici del pittore dietro le quinte (1879 circa)
Donna che fa il bagno (1883 circa)
Le stiratrici (1884 circa)
La tinozza (1886)
Donna che si asciuga il piede (1886)
Donna che si asciuga il collo (1895-1898)

Edouard Manet
Colazione sull'erba (Le déjeuner sur l'herbe) (1863)
Olympia (1863)
Il pifferaio (Le Fifre) (1866)
Ritratto di Émile Zola (1868)

Henri Matisse
Lusso, calma e voluttà (Luxe, Calme et Volupté) (1904)

Jean-François Millet
Le spigolatrici (1857)
L'Angelus (1857-1859)
Primavera (1868-1873)

Claude Monet
Natura morta (1864)
Donne in giardino (1867)
L'Hotel des Roches Noires à Trouville (1870)
Regate ad Argenteuil (1872)
Il bacino di Argenteuil (1872 circa)
I papaveri (1873)
Riposo sotto i lillà (1873)
Colazione in giardino (1873 circa)
Il ponte della ferrovia ad Argenteuil (1873-1874)
Il ponte ad Argenteuil (1874)
Le barche, regate ad Argenteuil (1874)
I tacchini (1877)
La Gare Saint-Lazare (1877)
La rue Montorgueil a Parigi - Festa del 30 giugno 1878 (1878)
Tempesta a Belle-Ile (1886)
Donna con il parasole girata verso sinistra (1886)
La barca a Giverny (1887 circa)
La Cattedrale di Rouen, primo sole (1894)
La Cattedrale di Rouen, effetti di luce mattutina (1894)
La Cattedrale di Rouen in pieno sole (1894)
La Senna a Giverny (1897)
Lo stagno delle ninfee, armonia verde (1899)
Lo stagno delle ninfee, armonia rosa (1900)
Il Parlamento di Londra (1904)
Autoritratto (1917)

Pierre-Auguste Renoir
Ritratto di William Sisley (1864)
Ritratto di Bazille (1867)
La Senna ad Argenteuil (1873)
Il sentiero nell'erba alta (1874 circa)
Ritratto di Charles Le Coeur (1874)
Ritratto di Claude Monet (1875)
Nudo al sole (1875)
La liseuse (1875-1876)
Bal au moulin de la Galette (1876)
La balançoire (L'altalena) (1876)
Giovane donna con veletta (1876 circa)
Ritratto di Madame Charpentier (1876–1877)
Testa di donna di profilo (1878)
Ritratto di Alphonsine Fournaise (1879)
Ballo in campagna (1883)
Ballo in città (1883)
Jeunes filles au piano (1892)
Nudo di donna visto di schiena (1909)
La toilette (Donna che si pettina) (1910)
Roses dans un vase (1910)
Gabrielle à la rose (1910)
Le bagnanti (1918-1919)

Henri Rousseau
La guerra (1894)

Georges-Pierre Seurat
Omaggio a Puvis de Chavannes (1881)
Giovane contadino in blu (1881-1882)
Limite di bosco in primavera (1882-1883)
Giovani a bagno. Studio per la Baignade (1883)
A destra. Media distanza. Studio per la Grande-Jatte (1884)
Media distanza, sinistra, due personaggi. Studio per la Grande-Jatte (1884)
Rovine di un vecchio mulino, Grandcamp (1885)
Paesaggio rosa (1886)
Modella seduta, di profilo, studio per Le modelle (1886)
Modella seduta, di spalle, studio per Le modelle (1886)
Modella in piedi, studio per Le modelle (1886-1887)
Port-en-Bessin, molo, alta marea (1888)
Studio definitivo per Il circo (1891)
Il circo (1891)

Paul Signac
Palazzo dei Papi, Avignone (1900)
Port de La Rochelle (1921)

Alfred Sisley
Sentiero a Louveciennes (1873)
Regate a Molesey (1874)
Neve a Louveciennes (1878)
Il canale del Loing a Moret (1892)

Vincent Van Gogh
Il Restaurant de la Sirène ad Asnières (1887)
L'Italiana (1887)
Ritratto di Eugène Boch (1888)
Autoritratto (1889)
Casolari con il tetto di paglia a Cordeville (1890)
Marguerite Gachet nel giardino (1890)
La chiesa di Auvers (1890)
Soleanna1
Sognatore


Messaggi: 1288
Iscritto il: ven apr 08, 2005 3:32 pm

Torna a Musei

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group