Gnomi

Moderatore: Misscoty

Gnomi

Messaggioda Soleanna1 il dom nov 20, 2005 7:38 pm

Immagine

Nel leggendario comune gli gnomi vengono raggruppati in talmente tante specie differenti per forma, colore e carattere che è impossibile descriverli tutti in modo esauriente e formare delle classificazioni precise. Tuttavia l'aspetto più diffuso nella tradizione nordica è quello di un vecchietto tarchiato, barbuto, con un tradizionale berretto rosso, alto da trenta a cinquanta centimetri.
Sono creature misteriose, per questo sulla loro storia si sa molto poco, sono timidi e molto diffidenti nei confronti degli umani, per questo vivono in luoghi remoti e solitari.
I loro antenati sono gli spiriti dei boschi che hanno il compito di difendere gli alberi, infatti abitano nei tronchi e piantano i semi per i nuovi alberi, curano le loro radici e difendono gli uccellini, ma al primo segnale di inquinamento cambiano zona.
Sono da sempre stati ritenuti utili agli uomini per la loro intelligenza superiore e per la conoscenza del futuro, delle proprietà medicinali e dei luoghi dove si trovavano minerali preziosi e grandi tesori.
Il loro carattere è allegro e scherzoso, ma sono anche molto permalosi quando si toccano delle questioni a cui tengono particolarmente come le pietre preziose, i minerali, le miniere, gli alberi genealogici e tutti i loro progetti a cui tengono in modo particolare.
Hanno una discreta passione per la magia e vengono considerati eccellenti guaritori. Sono custodi ed amici degli animali e delle piante.
Molto spesso vengono scambiati con i folletti ma hanno molte differenze da essi, come il fatto che non amano curiosare fra le cose degli umani, e non hanno un carattere dispettoso, anzi, l'allegria è una delle loro doti più simpatiche.
Il termine gnomo deriva dalla parola latina " gnomus " e dal greco " gnomizio " che significa " conosco ", e infatti sono dei personaggi molto sapienti che conoscono i misteri della natura e sanno tutto quello che c'è da sapere sulle piante e gli alberi.
Loro rappresentano anche gli Elementali della Terra sono in grado di muoversi liberamente in questo elemento proprio grazie alla loro conoscenza del mondo naturale e di tutti i suoi segreti.
La loro principale funzione è quella di vegliare su tutti i tesori, metalli e pietre preziose nascoste nella terra; oltre a questo compito puramente materiale, svolgono una funzione altrettanto importante da un punto di vista spirituale poiché lavorano nel profondo degli esseri umani, svolgendo quella che viene definita "ricerca dei talenti" per mezzo della quale stimolano le nostre capacità nascoste per farle emergere dalla coscienza. Non è raro che scelgano di vivere al nostro fianco ed in questo caso sono grandi e fidati consiglieri, anche se un po' burberi e suscettibili.



- Immagini "Folletti, Gnomi e Nani"
- "Intro - Un mondo magico"
Soleanna1
Sognatore


Messaggi: 1288
Iscritto il: ven apr 08, 2005 3:32 pm

Messaggioda Misscoty il ven mag 11, 2007 9:49 pm

[align=center]Immagine[/align]

Sin da piccoli imparano a fischiare in modo acuto per avvertire di un pericolo. Inoltre, imparano a conoscere funghi ed erbe commestibili e velenosi, a distinguere gli animali amici da quelli pericolosi. Aiutano molto volentieri gli animali del bosco, quando ne hanno bisogno, parlano la loro lingua e capiscono il oro problemi. Conoscono un sacco di mestieri, è un falegname nato, sa lavorare i metalli: oro, argento, rame e ferro. Soffiano il vetro e conoscono il modo di fabbricare la ceramica. Sanno filare il lino e tingono la lana. Sono capaci di impagliare ed intrecciare cesti e stuoie. Lavorano il cuoio

Cosa mangiano? Il pasto principale è fatto di nocciole, noci, fagioli e piselli, versure di tutti i tipi, funghi a colazione. Mangiano salsa di mele o altra frutta, bacche di tutti i tipi, tuberi e spezie. Non mangiano mai carne. La bevande preferite sono l’idromele (miele fermentato), i lamponi fermentati ed il gin aromatico, prima di andare a dormire.

L'età giusta per sposarsi è... 100 anni!
Dopo il matrimonio di solito nascono i figli: solitamente si tratta di una coppia di gemelli. Il papà si occupa prevalentemente dell'educazione dei maschietti, mentre la mamma si prende cura delle femminucce.
Quando il piccolo gnomo compie 13 anni, è pronto per diventare grande. Allora il suo papà gli svela tutti i segreti di cui sono a conoscenza solo gli gnomi, e gli insegna tante cose utili per il suo futuro: ad esempio, a riconoscere funghi ed erbe, a distinguere le piante commestibili da quelle velenose, e gli animali buoni da quelli aggressivi. Inoltre il piccolo deve imparare a correre veloce come una lepre (per sfuggire a possibili predatori), a usare una specie di bacchetta magica che gli gnomi usano per cercare i tesori e infine a fischiare fortissimo, per avvertire i compagni, anche a grande distanza, di un imminente pericolo! Le ragazze, invece, vengono istruite dalle mamme nelle faccende di casa: imparano a cucinare, a filare la lana, a prendersi cura dei cuccioli di animali.
Immagine
Avatar utente
Misscoty
Moderatore


Messaggi: 1068
Iscritto il: gio feb 10, 2005 2:59 pm
Località: Lanciano (Ch)

Messaggioda Misscoty il ven mag 25, 2007 9:46 pm

[align=center]GNOMI NEL MONDO[/align]

- GNOMI PELLEROSSA: secondo gli indiani Mohave nelle foreste abitano Gnomi dai capelli bianchi, alti circa 60 cm, che al posto dei piedi hanno grosse zampe di gallo. Sono espertissimi nelle arti magiche e qualche volta le insegnano agli uomini che sono gentili con loro.

- BARSTUKAI: sono una razza di gnomi che vivono nei paesi baltici e rendono fertile la terra; alti un palmo hanno una lunghissima barba.

- ERKIGDLIT: gnomi eschimesi terribilmente maligni e molto pericolosi; vivono sottoterra, hanno zampe di cane e ridono continuamente.

- KURUMBAS: si possono incontrare in India, ma solo se si è molto fortunati. Vivono nella giungla e si costruiscono case di foglie perfettamente mimetizzate; hanno grandi poteri magici e si mostrano ostili agli uomini se disturbati.

- MO-SIN-A: sono gnomi cinesi simili ad un bimbetto col viso coperto di peli bianchi; sono tra i pochi gnomi malvagi e cercano di far perdere la strada ai viaggiatori per poi spingerli nei burroni.

- SACI: uno gnomo amichevole che vive nelle foreste del Brasile; ha la pelle scura, una sola gamba e un berrettino rosso. E’ un gran fumatore di pipa e non può superare i corsi d’acqua.

- SESANDRIY: vivono nel Senegal e costruiscono villaggi nascosti nel profondo della foresta; camminano all’indietro per confondere le tracce e sanno contare solo fino a tre.

- SIONA: stranissimi vivono nelle foreste del Madagascar e hanno il corpo interamente ricoperto da una specie di lichene: a vederli quindi sembrano fatti di corteccia o di roccia.
Immagine
Avatar utente
Misscoty
Moderatore


Messaggi: 1068
Iscritto il: gio feb 10, 2005 2:59 pm
Località: Lanciano (Ch)


Torna a In un posto magico con un paio d'ali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group